La prova su strada: il WatchPhone V2 giudicato da voi.

Whatchphone v2

Un grazie all’amico dell’ HardwareUpgrade Forum, Roughangels, che ci ha regalato questa ottima recensione su un modello di watch phone che desta particolare curiosità tra gli amanti della tecnologia, il V2. Cellulare che per primo ha introdotto l’utilizzo di una tastiera hardware su un terminale di questo tipo. Non per niente si è rivelato il primo di una serie che annovera, tra gli altri, l’ottimo Mendel A808. Per l’occasione ripropongo la galleria fotografica che ritrae alcuni particolari del’orologio cellulare oggetto della prova e alcune altre immagini proposte da Miriddin, dalle pagine dell’ HardwareUpgrade Forum.

Godetevi la lettura!

Confezione d’acquisto

La confezione si presenta molto simpatica: Sembra un piccolo scrigno, aprendolo rivela il Watchphone V2. Già dal primo sguardo si ha l’impressione che non sia niente male. Il telefono è alloggiato su un cuscinetto, sui lati invece abbiamo due piccoli scomparti che contengono l’auricolare bluetooth e gli auricolari stereo con connessione standard mini usb e la Micro Sd da 1gb.

Sul retro della scatola abbiamo un piccolo cassetto che contiene in modo ordinato:
Caricabatteria standard (con connettore USB) e i due cavi USB necessari per caricare rispettivamente Auricolari Bluetooth e il Telefono. La batteria può essere ricaricata direttamente collegando l’orologio al caricabatteria oppure utilizzando la basetta sempre fornita nella confezione d’acquisto. Da notare la presenza di due batterie da 500mha.

Telefono, aspetto e materiali

I materiali utilizzati sono plastica, gomma (Telefono e parte di cinturino dove c’è la tastiera) e ferro(la parte di cinturino che si aggancia o comunque regolable per chi ha un polso più piccolo, togliendo le maglie). L’orologio è di dimensioni accettabili e forse il problema principale è la parte di cinturino (in gomma) dov’è alloggiata la tastiera (che rimane abbastanza rigida e non aderisce perfettamente al polso soprattutto limiti l’utilizzo a chi non ha un polso grande). Cercherò di descrivervi ora il Watchphone v2 osservandolo in varie angolazioni:

Dall’alto si nota il piccolo display 1.3” touchscreen, in alto a destra si trova una piccola fessura dov’è alloggiato l’obiettivo della fotocomera e un piccolo diffusore audio, mentre il microfono si trova in basso a destra. Sempre sulla parte superiore, sul lato destro dell’orologio troviamo i due tasti che ci serviranno per terminare o avviare una chiamata (quest’ultimo serve anche per sbloccare il telefono) e un piccolo alloggiamento per il pennino (l’alloggiamento non è comodissimo, ma è sufficente lasciare il pennino inserito leggermente estratto per migliorare la facilità di utilizzo). Sul lato sinistro dell’orologio troviamo i tasti che agiscono sul volume o per scorrere i menù senza usare il touchscreen. La parte inferiore sotto il piccolo cover nasconde la batteria da 500mha e sotto c’è l’alloggiamento della SIM più memoria (purtroppo l’alloggiamento è fatto in modo che per estrarre la memoria bisogna aprire l’intero cassetto della SIM) e queto si rivela un pò fastidioso.

Guardando invece il cinturino noteremo subito la prima particolarità, la tastiera. I tasti sono piccoli ma si sono rivelati estremamente precisi e comodi da utilizzare (inviare gli sms è comodissimo anche se per scriverli bisogna abituarsi ad usare la tastiera senza guardarla). Sul lato opposto alla tastiera troviamo un led (multi colore nascosto sotto una patina argentata) che serve per segnalare le chiamate(o anche la presenza del bt attivo) e un piccolo foro rotondo che è il motore del Vibrocall(molto molto comodo per svegliarsi la mattina).

Il telefono una volta avviato rivelerà un display piacevolmente luminoso(anche se impostato al minimo) e un touchscreen estremamente preciso (senza necessità di fare alcuna calibrazione cosa chiaramente possibile via software).

Software

Il software ricorda quello dei Samsung a cui probabilmente si sono ispirati i progettisti del V2. L’interfaccia è molto comoda perché le dimensioni dei tasti sono sufficientemente grandi da permetterti di utilizzarlo con le dita (a patto di non avere dita troppo grandi) e questo lo rende sicuramente molto comodo. In più è possibile navigare tra i menù utilizzando direttamente i tasti sulla tastiera hardware (i numeri corrispondono alle voci della tastiera). La traduzione italiana del software è pessima e vi consiglio vivamente di usare l’inglese (è facilmente comprensibile e tradotto decentemente). Il telefono supporta il Bluetooth Stereo e il paring funziona correttamente con gli auricolari in dotazione ma anche con i vostri auricolari preferiti. Una volta eseguito il paring, avviando l’auricolare, la connessione è immedaita (io l’ho facilmente sincronizzato con il bluetooth dell’auto). Gli auricolari bluetooth sono quindi utilizzabili in tutta comodità per ascoltare musica (o l’audio di un film) e chiaramente in chiamata. La qualità di questi auricolari è molto buona se il Watchphone non è troppo lontano dalla clip dell’auricolare (questa cosa si nota maggiormante quando si sta utilizzando il bluetooth stereo). Per prova ho connesso gli auricolari con il mio Nokia e i risultati sono molto simili (non hanno una ricezione brillante), tutta via svolgono egregiamente il loro dovere e tra l’altro hanno comodi comandi per player audio(cambio brano) e comando del volume (oltre il tasto di risposta). Fra le altre possibilità di questo Watchphone segnalo la comoda radio FM utilizzabile con gli auricolari (in dotazione): ha la ricerca automatica delle stazioni e funziona egregiamente. Infine la fotocamera di qualità (VGA 640×480) c’è poco da dire la qualità è quella che è, simpatico il fatto sia racchiusa in un telefono.

Qualità audio

Si può effettuare una chiamata in tre modi: Il primo sistema è usando il vivavoce, la qualità audio è decente, chi ci ascolta non sente particolari fruscii ma bensì un leggero ritardo nella voce (normale in un sistema vivavoce), tutta via in caso di emergenza fa il suo dovere egregiamente. Per quanto riguarda invece l’utilizzo degli auricolari con filo (gli stessi per la radio) l’audio è molto pulito sia per chiamante che per chi riceve. L’audio con l’auricolare bluetooth è ottimo estremamente pulito. Tutto questo a quanto pare se non si utilizza la Wind (che va in dualband) in questo caso l’audio risulta molto spesso gracchiante, metallico e a tratti incomprensibile (ho testato nelle stesse zone con l’N82 della Nokia, l’audio non era perfettissimo ma era pulito e chiaro). Gli mp3 vengono riprodotti egregiamente, stessa cosa per i video che risultano molto fluidi(e sono visibili senza problemi a tutto schermo), peccato per i comandi del player presente nel software, minuscoli e difficilmente utilizzabili con le mani!

Durata batteria

Nella confezione abbiamo due batterie da 500mha, la durata della batteria varia molto chiaramente dall’utilizzo che se ne fa, ma la cosa buona è che si può lasciare una batteria in carica (nella base da tavolo), mentre si sta utilizzando l’altra e quindi rimanere sempre coperti. La batteria con Bluetooth sempre attivo,   una decina di sms al giorno e 40 minuti di chiamate (oltre all’ascolto di un pò di musica) è durata tranquillamente un giorno e mezzo.

Pagella finale
Confezione QP: 9
Confezione completissima addirittura superiore a molti Nokia fascia alta.

Aspetto e Materiali QP: 6
Per quanto sia assemblato bene i materiali sono leggermente strani al tatto e le plastiche non esageratemente belle (almeno nel mio modello nero/metallo). La cover della batteria si è allentatata e sto rischiando di perderla.

Qualità audio QP: 6
La qualità audio non è perfetta diciamo che si riesce a parlare(con buona copertura), si sente abbastanza bene è accettabile simile a molti telefoni di pari prezzo della nostra bella nazione (male malissimo con il dualband e scarsa ricezione).

Funzionalità QP: 7
A questo prezzo non ha rivali se questo non bastasse tutte le funzionalità fanno il loro lavoro egregiamente (la fotocamera è una normale fotocamera VGA niente di che… ma il fatto che sia stato integrato in un orologio alla fine così piccolo è già una grande cosa).

Durata batteria QP: 8
Considerando che è una batteria minuscola (solo 500mha), riuscire ad arrivare a fare anche due giorni senza un’utilizzo esagerato è egregio (e vi assicuro che il telefono non è lento).
MEDIA FINALE: 7,4

Vota questo post
La prova su strada: il WatchPhone V2 giudicato da voi. ultima modifica: 2008-06-23T23:14:30+00:00 da Stefano Ratto

25 Responses to La prova su strada: il WatchPhone V2 giudicato da voi.

  1. […] alta del cinturino, differente sicuramente in termini di usabilità da quella del predecessore V2 (con i tasti ben distanziati) ma alla vista l’impressione che si ricava è comunque ottima. […]

  2. […] rivisitazione del sistema operativo proprietario, la struttura dei menù richiamano quelli del V2, con quattro menù principali e altrettanti sottomenù in ogni sezione (per cui setting, […]

  3. […] troviamo su questo modello la tastiera hardware (simile come posizionamento a quella del V2), una fotocamera da 1,3 Mpx (pare reali, comunque con immagini riprese alla risoluzione di […]

  4. […] pagine) V2, watch phone di cui abbiamo parlato svariate volte e del quale potete leggere una prova qui. Il problema che mi sento di rilevare non è legato esclusivamente ai contenuti dell’articolo […]

  5. fazer84 scrive:

    Il V2 è assolutamente fantastico…lo consiglio vivamente…..

    • Mauro scrive:

      Ciao sono Mauro di Genova , ho appena comprato i Cect V2 pui mica aiutarmi e dirmi come fare le connfigurazioni wap mms ecc ecc . Grazie

      • Singsong scrive:

        ciao. Ci sono diversi siti dove puoi trovare le configurazioni, per esempio qui:
        http://www.cellomania.com/wp/?page_id=9

        • Asper scrive:

          Ho appena acquistato un V2 e l’impressione è buona. Ho anch’io problemi con la configurazione MMS (rete Vodafone).
          Penso che se si riesce a chiarire la procedura, potrà essere utile a più di una persona.
          Questa è la strada che ho seguito (con punti incerti!)

          SETTING->Network Setup->
          Select Network->
          1)Network Selection->Vodafone
          2)Selection Mode->Automatic
          Preferred Network-> SFR, Airtel, Vodafone 2D, VODA, … e altri [quale?]
          GPRS Connection-> When Needed

          MESSAGES->MMS->Message Setting->Server Profile->

          ho costruito E attivato questo profilo:

          Rename Profile-> Vodafone
          Homepage-> http://mms.vodafone.it/servlets/mms
          Data Account-> GSM Data o GPRS ->
          ci sono account vari tipo TWN GPRS, CHINA MOBILE, ecc.
          In GPRS se si sceglie Account8 poi non si riesce ad editarlo!
          Connection Type->HTTP->
          Proxy Address->10.128.224.10
          Proxy Port->80
          Username-> vuota
          Password-> vuota
          —————————-
          Se spedisco un MMS mi esce “APN error”

  6. […] Prova completa Watchphone M800i (M810)Giacomo su Prova completa Watchphone M800i (M810)fazer84 su La prova su strada: il WatchPhone V2 giudicato da voi.barbara su Chinafonini.it, il portale italiano dei cellulari cinesi è on line […]

  7. Mauro scrive:

    scusa come si fa ad avere subito audio in viva voce alla risposta ? io devo attivarlo premendo col pennini in basso a destra ! grazie mauro
    maurofaveto@alice.it

  8. Asper scrive:

    Stò lavorando sugli MMS del V2… speriamo di venirne fuori!
    Volevo inoltre chiedervi che formati video legge il V2. Ho provato a convertire un piccolo filmato AVI con varie specifiche (kbps, frame/s) ma mi da sempre “formato non riconosciuto”. Nel manuale non c’è niente a riguardo. Potreste spiegarmi quali tipi di video legge? Ed eventualmente che convertitore usare?
    Grazie.

    • Singsong scrive:

      Il player video del V2 non legge file file in formato AVI ma esclusivamente Mp4, cioè .mpeg
      In rete si trovano molti piccoli software (alcuni professionali ma non freeware) che permettono di convertire i filmati con molta facilità, aumentando la compressione del video e riducendo di molto le dimensioni dei files. Un film convertito per essere visto nel display del V2 (oddio, sarebbe meglio non guardarci un film intero :-) ) potrà pesare intorno ai 30Mb, a fronte di 700 e passa dell’ AVI.
      Cerca su Google “Avi to mpeg” e troverai molti indirizzi utili, come per esempio http://www.avitompeg.net/ , che offre un convertitore gratuito.

      Ciao!

      • Asper scrive:

        Grazie per le informazioni ma ancora non mi permette di vedere filmati… Ho provato a convertire un AVI sia col programma che mi hai indicato tu, sia con il convertitore Pazera (sempre AVI to MP4). Mi dà formato non riconosciuto pur provando a variare i parametri, a parte un caso in cui si apre il lettore ma si chiude subito.
        Qualche idea? E’ possibile trovare un piccolo filmato che funzioni? Da li potrei ricavare i parametri video necessati.
        Grazie.

        • Singsong scrive:

          i filmati so che devono essere di un formato e una definizione precisa….ma i valori non li conosco…
          Cerco info, spero di saperti dire qualcosa.
          A presto

  9. FariGrarale scrive:

    I found this site using [url=http://google.com]google.com[/url] And i want to thank you for your work. You have done really very good site. Great work, great site! Thank you!

    Sorry for offtopic

  10. Matteo scrive:

    ciao ragazzi! chi mi sa dire come si configura l’auricolare bluetooth? non ci riesco :( grazie in anticipo!

  11. gennaro scrive:

    ciao, ho appena acquistato da poco il cect watch phone v2, dopo 2 giorni mi si è bloccato lo schermo, dopo 30 minuti di ricerca sul web di codici del tipo *#000# etc , ho fatto una prova banale, ho tenuto premuto i 2 tasti superiori del watch (quello di sinistra e di destra) e dopo 3 secondi mi appare la schermata di calibratura dello schermo…. calibro ed il gioco è fatto !! Adesso non so se sul libretto di istruzioni esiste questa procedura … controllerò , ma per chi non ha il libretto di istruzioni consiglio caldamente questo tentativo e son contento se qualcuno riesce a risolvere come me questo problema, sinceramente non mi aspettavo che i cinesi introducessero questa funzione di “recupero” , spero di essere stato chiaro . p.s. condiglio vivamente la lingua inglese perché quella italiana l’avra’ tradotta qualcuno che è nato in giappone ed ha studiato spagnolo in una scuola di taiwan!!!! XD
    ciao

  12. gennaro scrive:

    per il bluetooth vai in menu -logo bluetooth- e su 3 paired device (accendi l’auricolare bluetooth) e digita il pin 0000 per associare
    il gioco è fatto
    se non lo usi ti consiglio di spegnerlo così consuma meno
    se ci sono altri problemi cerco di risolverveli
    trovo questo sito molto completo ed il forum molto semplice e disponibile
    buon ntale a tutti!!!

  13. antonella scrive:

    Ciao Ragazzi… A qualcuno di Voi é già successo che ricevendo la chiamata l’immagine sullo schermo vibra, diventa indecifrabile ed il telefono si blocca?
    Uff…

  14. Marco scrive:

    Ciao, ho acquistato un V2 ma qualsiasi sim inserisco mi scrive: ONLY 3g handset allowed. Ho inserito sim TIM normalissime… Cosa posso fare? E’ un problema di setup o upgrade firmware che posso fare ? Grazie!!!

    P.s.: non mi chiede neanche il PIN

  15. Scintilla scrive:

    Ciao, qualcuno saprebbe dirmi dove punta la telecamera?

    Cioè: posso tenere il braccio piegato come se stessi guardando l’ ora e fare una foto davanti a me, oppure la cam punta da un’ altra parte?
    grazie.
    Mau

    • Singsong scrive:

      Dipende dalla posizione. Alcune sono frontali, alcune laterali. Ma guardando dalle fotografie come è disposta, dovresti riuscire a simulare uno scatto e la posizione del braccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -