Watch Phone, remoto passato, prossimo futuro.

Il prodotto Watch Phone non è nato adesso ma ha avuto una lunga gestazione….anche se mai (o molto raramente) ha avuto la fortuna di vedere la luce. Questo perchè molti marchi di livello mondiale (Siemens, Seiko, Samsung, Lg) hanno tentato in passato questa strada proponendo alcuni studi o concept che però non hanno mai preso la via della produzione. Il primo di cui si ha notizia è appunto un Siemens, che nel lontano 2001 alla fiera di Hannover esponeva il suo Wristphone (a quanto sembra funzionante) che oggi appare però decisamente vetusto (lo vedete in foto nella galleria)sia nelle funzionalità (display a toni di grigio, mancanza di messaggistica, nessuna parte multimediale) che nell’estetica. Siemens ha comunque abbandonato l’idea di commercializzare un cellulare di quel tipo, viste le scarse potenzialità a livello di mercato, e non ha più proposto nulla del genere.
E’ stata poi la volta di Samsung che qualche anno più tardi (siamo nel 2003) preannuncia l’uscita sul mercato nel quarto trimestre dello stesso anno di un suo wristphone che però non verrà mai indossato da nessuno. Rimarrà uno studio, anche se le caratteristiche di quest’ultimo cellulare parevano di buon livello ma nettamente inferiori rispetto ai cellulari che abitualmente trattiamo su queste pagine.
E’ poi la volta di un cellulare orologio che finalmente viene distribuito e non rimane solo una bella immagine da guardare. Ci pensa sempre nello stesso anno 2003 NTT DOCOMO che con il suo WRISTOMO™ dichiara di aver immesso sul mercato il primo cellulare da polso di tutti i tempi, ed effettivamente è così! Da allora non ci pervengono più molte segnalazioni relative alla nascita di nuovi concept ma ultimamente qualcosa sembra muoversi, forse anche grazie alla intraprendenza dei cinesi che sembrano voler portare davvero un valido contributo in questo particolare settore della telefonia nel quale hanno adesso un evidente monopolio. L’unico marchio che sembra voler proporre qualcosa di interessante sembra essere LG che all’ultimo CES 2008 ha presentato il suo watch phone con un singolare sistema di controllo a scroll ma che sembra avere le carte in regola per conquistare gli appassionati, forte della fama di LG stessa e dell’estetica ricercata del cellulare orologio. Per finire nelle ultime immagini che vi proponiamo potete vedere due studi davvero interessanti sui possibili sviluppi della telefonia mobile, il primo riguarda un cellulare davvero da taschino, visto che riproduce le forme dei cosiddetti “cipolloni” ma con contenuti enormemente diversi e un altro più tradizionale nella forma ma decisamente bello, l’ Infinity. speriamo che non rimangano solo sulla carta o nella testa di qualche progettista!

Vota questo post
Watch Phone, remoto passato, prossimo futuro. ultima modifica: 2008-09-01T15:09:10+00:00 da Stefano Ratto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -