Cellulari cinesi

Indubbiamente i cellulari cinesi hanno rappresentato, nell’ultimo anno soprattutto, la novità più gustosa del mercato della telefonia mobile, anche se non ancora a disposizione delle “masse”.
A questo punto credo sia utile riportare l’argomento agli onori della cronaca, soprattutto perchè i nostri amati orologi cellulari provengono appunto dal paese asiatico, per cui qui ci sentiamo direttamente chiamati in causa! Della certificazione CE ne abbiamo parlato alcuni mesi fa, la questione non ha subito negli ultimi tempi nessun tipo di sviluppo, che io sappia. Accade però che il corriere, sempre più frequentemente, richieda una sorta di autocertificazione da inviare via email o via fax. Il documento deve riportare appunto la dichiarazione dell’acquirente che l’oggetto che deve ricevere risponde appunto alle specifiche della certificazione CE, questo forse per manlevare il corriere stesso da obblighi di verifiche doganali che farebbero perdere davvero tanto tempo.

Per cui dicevo, il fenomeno al quale stiamo assistendo è davvero singolare. Nessuno nella Comunità Europea potrebbe comprare dispositivi prodotti in Cina appunto per la mancanza della certificazione, ma in realtà il mercato (nonostante la crisi!) è assai fiorente e lo testimoniano i successi di portali dedicati al settore, primo fra tutti chinafonini.it dell’amico Paolo Tortora, che dalla sua apertura registra un continuo e costante aumento degli accessi, per cui dell’interesse degli acquirenti italiani. Certo molto fa la curiosità ma c’è da sottolineare l’estrema vivacità del mercato dei cellulari cinesi, testimonianza ne è il numero davvero enorme per i nostri standard di cellulari sfornati giornalmente dai siti di vendita (che ormai tutti abbiamo imparato a conoscere). E considerate che sto parlando di migliaia di modelli nuovi all’anno!
Quali sono gli altri motivi di questo successo? Intanto l’originalità di questi cellulari (esclusi i cloni logicamente), la potenza dell’audio che li rende delle stazioni multimediali portatili in piena regola (alcuni ospitano fino a 6 diffusori!), le batterie dalle capacità quasi infinite e l’altissimo valore aggiunto del dual sim, cioè la possibilità di ospitare due sim attive contemporaneamente. Questo soprattutto per gli utenti italiani è un’attrazione irresistibile! Molti di noi infatti si muovono con più di un cellulare in tasca appunto perchè titolari e possessori di più sim card. Questo è forse l’unico elemento che i produttori occidentali stanno importando nei propri cellulari, appunto perchè il mercato lo richiede e in questo, c’è da riconoscere, i cinesi sono stati da subito decisamente avanti.

Ultimo elemento (ma sicuramente condiderato tra i primi), il prezzo: è possibile infatti entrare in possesso di uno di questi telefonini con 100 € o poco più, spedizioni comprese. E tutti sappiamo benissimo che per una somma del genere, in Italia, si riuscirebbe a stento a comprare qualcosa di davvero molto scadente o nella migliore delle ipotesi, di molto povero sotto il punto di vista della dotazione. A voi la scelta….

Vota questo post
Cellulari cinesi ultima modifica: 2009-04-17T16:07:59+00:00 da Stefano Ratto

11 Responses to Cellulari cinesi

  1. Giovanni scrive:

    Sarebbe interessante proporre delle schede relative ai cellulari cinesi visto la difficoltà di saperne di più, in pratica a me piacerebbe sapere:

    dove comprare i cellulari cinesi
    che garanzie si hanno acquistando cellulari cinesi
    quali sono le marche e i modelli di cellulari cinesi di cui ci si può fidare
    quali sono i costi aggiuntivi acquistando cellulari cinesi e quali eventualmente i servizi o altro a cui si rinuncia

    Grazie!

  2. Has scrive:

    Rispondo all’amico Giovanni che, unico caso nel mondo, vorrebbe delle risposte che invece TUTTi hanno, proponendo di aggiungere le schede.
    1)DOVE: I cellulari cinesi si possono comperare da “Peppinielluang o’ mangiariso”, ecco l’indirizzo网页、图片、新闻搜索,支持个性化搜索及本地搜
    2)GARANZIA: acquistando cellulari cinesi si ha la garanzia che l’uovo della gallina si romperà sempre dalla parte destra senza più tenderci insidiosi tranelli, e che l’unghia del pollice non crescerà più delle altre (e non è poco)
    3) COSTI: acquistando cellulari cinesi aumenterà del 3% la carta da parati blu e la ghisa in pani da 5 chili
    4) SERVIZI: Si rinuncia al servizio di ditali in porcellana per il rammendo e al servizio di accompagnamento delle passeggiate lunari nei giorni dispari di giugno.

    • Zahra scrive:

      Ciao, ma se io voglio contattare questo indirizzo per comprare un cellulare come faccio?perchè ho provato ad andare su google maps per cercare il punto vendita ma non c’è!!grazie

  3. http://www.onthesource.com
    sito ricco di telefoni a buon prezzo, comunicazione veloce, la mattina era immediata, a domanda risposta

    telefono spedito il giorno dopo il pagamento

    grazie!

  4. naomi scrive:

    anche a me serve telefono cinese mi date un indizio per favore

    • Singsong scrive:

      ciao, ce ne sono molti dove acquistare.
      Potresti provare su soucinggate.com o totobay.com che sono quelli che al momento offrono i prezzi più concorrenziali.
      A presto

  5. Secondo me il posto migliore dove acquistare questi cellulari, adesso, è eBay.

  6. michela scrive:

    Su ebay puoi trovare anche buone offerte ma se vuoi essere sicuro prova alixpress.it

  7. alvinsmith scrive:

    cellulari cinesi dual sim Quando tengo il mio telefono Cubot x6 ,in mezzo alla folla, mi sento sempre un senso di orgoglio! lenteen.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -