Dual Sim, ecco il vero valore dei cellulari cinesi

E ‘ inutile girarci tanto intorno. La tecnologia dual sim è la killer application dei cellulari cinesi, e questo è quanto. Sono convinto che nove persone su dieci acquistano un cellulare cinese (o sono fortemente tentate di farlo) per poter utilizzare questa utilissima tecnologia. E’ bene sapere infatti che le due sim alloggiate nei cellulari sono assolutamente indipendenti l’una dall’altra e che solo nei telefoni di prima generazione era necessario effettuare uno switch per utilizzarle alternativamente.
Ora ormai non è più necessario fare questa operazione, semplicemente i chip radio GSM sono due per cui permettono di rimanere in attesa con entrambe le sim, in contemporanea. Questo vuol dire che tutte le configurazioni e le impostazioni sono doppie perchè si presume che le due sim siano di due gestori diversi. E qui effettivamente arriviamo un pò al nocciolo del problema. Perchè in Italia (e in Europa in generale) non esistono terminali a doppia sim??? Possibile che nessuno abbia pensato di sviluppare questa tecnologia (semplice per altro) e di mettere sul mercato cellulari di quel tipo lasciando campo libero ai cinesi? La risposta è quantomeno banale……
In un paese come il nostro dove sono presenti più di 50 milioni di sim card (per cui ben più di una per persona, non potendo conteggiare i bambini piccoli e le persone molto anziane….) va da se che ci sono mollti che posseggono più di una card, perchè cercano di ottimizzare i costi e di sfruttare in qualche modo la “convenienza” offerta dai gestori con le loro “offerte”, usando alternativamente la sim di uno e quella di un altro. La logica porterebbe a credere che sarebbe automatico trovare sul nostro mercato cellulari adatti a ospitarle entrambe ma così non è perchè i gestori oltre ai contratti e alle ricaricabili vendono anche i cellulari stessi brandizzandoli, bloccandoli e dedicandoli esclusivamente alle loro utenze. Si chiama fidelizzazione verso un brand.
La possibilità invece di avere a disposizione più di un profilo tariffario per poter fare le nostre chiamate senza fare salti mortali di cambio sim sullo stesso terminale, offre una flessibilità che a questo momento ci è assolutamente sconosciuta e che aiuterebbe (questo si!) il risparmio. Ma i gestori non vogliono. Cercano di attrarti con offertine farlocche (magari veicolate verso la prorpria direttrice di traffico, per esempio i Vodafone solo verso i Vodafone) per poi sbranarti il credito se hai necessità di fare una chiamata di pochi secondi verso un altro gestore.
Allora ben vengano i dual sim che i tanto osteggiati cinesi ci offrono con tanta abbondanza, non sarò certo io a non consigliarli per fare un favore a chi da anni ormai fa il bello e cattivo tempo in un ambito importante come quello che è diventato la telefonia cellulare, pensando oltretutto esclusivamente al profitto e mai alla convenienza dei propri utenti e fruitori.

Vota questo post
Dual Sim, ecco il vero valore dei cellulari cinesi ultima modifica: 2009-09-22T11:13:15+00:00 da Stefano Ratto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -