Il “W” watchphone di Kempler & Strauss visto da vicino

Condivisioni 0

Ecco che spuntano in rete due ottimi video girati al recente CTIA 2009 di San Diego. Mostrano davvero tutti gli aspetti del nuovo nato di casa Kempler & Strauss, il “W” watchphone, ottima reinterpretazione degli orologi cellulari che tutti noi conosciamo. Si, perchè possiamo cominciare a dire una cosa certa: il “W” watchphone adotta lo stesso sistema proprietario di tutti i suoi fratallini cinesi. Evidentemente Kempler & Strauss ha voluto utilizzare un prodotto già presente sul mercato intervenendo su quello per portare un miglioramento sostanziale e sensibile. Oltre a un generale abellimento stilistico, l’interfaccia è stata abbondantemente rivisitata e corretta, in primis nella gestione e scrittura degli SMS, che appare accessibile anche all’uso delle sole dita, nel player mutimediale, nei menù e nella pulizia generale.

Pur rimanenedo un pò deluso (mi aspettavo che adottasse un sistema interamente nuovo), apprezzo lo sforzo fatto per comprendere i limiti della versione attuale e cercare di porre rimedio. Qualche pezza davvero è stata messa, ve ne renderete conto guardando i filmati. Altro valore aggiunto arriva dal cosiddetto Communicator, l’accessorio bluetooth multifunzione, al quale si possono collegare degli auricolari a filo per l’ascolto degli Mp3 che vengono comandati nella loro esecuzione sempre dallo stesso Communicator. Insomma, la carne al fuoco non manca. Certo l’aspetto dell’orologio cellulare “W” di Kempler & Strauss non è travolgente, mi auguro sia più gradevole nella colorazione nera, ma questa è una questione di gusti. Vi lascio alla visione.

Il “W” watchphone di Kempler & Strauss visto da vicino
Vota questo post