Marcatura CE, in difesa di chi acquista

CEChi segue TheLongRun da tempo perche’ appassionato o semplicemente curioso ha avuto modo di leggere nel corso di questi tre anni diverse recensioni di prima mano di watchphone o orologi cellulari che personalmente ho acquistato attraverso diversi canali. Questo per un motivo semplice. Non si puo’ trattare una materia o nemmeno pensare di avvicinarsi a una categoria di prodotti se manca la totale conoscenza reale dei prodotti stessi. E’ stato fondamentale percio’ entrare in possesso dei watchphone di cui avete letto le recensioni (e visto i video) per poter capire un po’ piu’ a fondo questo fenomeno nuovo legato alla tecnologia.
Per farlo mi sono rivolto a Internet, logicamente. Per cui ho acquistato (da diversi stores on line) con, in verita’, fortune alterne.
Infatti tutti sanno quali siano i rischi che e’ possibile correre acquistando da questi negozi on line (prevalentemente cinesi): costi aggiuntivi della spedizione, tasse di sdoganamento, mancanza totale di assistenza post vendita, difficolta’ a contattare il venditore, malfunzionamenti, non conformita’ della vendita. Per ultimo la possibilita’ di blocco in dogana dell’ oggetto acquistato per la mancanza della certificazione CE, ne avevo gia’ parlato in passato. A questo proposito ci tengo a postarvi un comunicato di un sito di vendita italiano, orologicellulari.it, che importa, marchia e sottopone al controllo per la marchiatura CE, diversi watchphones:

Attenti alle truffe!

potete denunciare il sito italiano o straniero che vi ha venduto orologi cellulari senza marcatura , o esercitare il Diritto di Recesso, secondo l’Art. 1418 c.c. circa i prodotti non a norma; si può non procedere al pagamento, o rendere la merce o si possono richiedere i danni eventualmente subiti anche a distanza di 5 anni.
Per i prodotti abusivamente marcati si profila il reato di truffa.

I ns siti ricevono continue segnalazioni di privati che acquistano orologi cellulari on line a prezzi bassissimi.
Trattasi per lo più di watch phones privi di Marchio di Fabbrica (Brand) e marcatura (Certificazione Europea di Conformità).
Tale marcatura spesso non è presente , ma se lo è a volte è contraffatta da un adesivo messo per traverso: questo perchè i test per portare a norma un orologio cellulare comportano una spesa di svariate migliaia di dollari – euro e tempi lunghi.
Fortunatamente in Europa nessun negozio può vendere orologi cellulari privi di marchio e marcatura , per questo sono difficili da trovare.
La Dogana in Italia blocca spesso watch phones provenienti dall’estero se privi della marcatura , in quanto pericolosi per la salute.
Spesso l’orologio Vi arriva, con l’aggiunta di spese doganali e altri oneri non segnalate al momento dell’acquisto online. (in media 30% o più).
Non è tutto: alcuni forum segnalano che il prodotto ricevuto è difettoso o non funzionante. I centri assistenza di tali siti on line Vi chiederanno quindi di rispedire l’oggetto obbligandovi in altre spese (dogana+corriere).
Siamo al 60% circa oltre al prezzo online, ma non è finita qui: Una volta rispedito si perdono le tracce, ed il vs codice cliente annullato.
Siamo scioccati anche noi di questo ma i forum sono di grande utilità.

In definitiva watchmobilephone vi consiglia:

  • Prima di acquistare orologi cellulari on line privi di Marchio, cercate i Forum relativi al sito ove intendete acquistare e leggete le impressioni di chi ha già acquistato prima di Voi.
  • Se nessun forum è presente, verificate il Marchio dell’orologio e la marcatura per essere certi della Garanzia Italia di 24 mesi (Legge).
  • La sede del sito on line: se non è in Italia o in Europa, avrete ulteriori spese di dogana e corriere non segnalatevi dal sito.
  • Comprereste un orologio senza Marchio? …e se non funziona?

Gli orologi che avete al polso hanno un Marchio, per il vs diritto alla garanzia.
Lo stesso vale per i watch mobile phone!

Fonte: orologicellulari.it

Le argomentazioni sono molto solide e c’e’ davvero poco da eccepire!
A sostegno di quanto e’ stato detto prima potete leggere questo ottimo approfondimento pubblicato su Bitmagazine
Spesso ho dovuto inviare documentazione aggiuntiva in dogana per sbloccare cio’ che avevo acquistato oppure ho avuto problemi pochissimo tempo dopo aver ricevuto il mio watchphone. Non voglio scoraggiare nessuno perche’ credo che ognuno deve essere lasciato libero di agire pero’ alcuni rischi si corrono e basta davvero andare in giro per i forum per rendersene conto davvero!
Purtroppo la produzione cinese (questo l’ho sempre detto anche in passato) ha diversi punti debole non tanto legati alla qualita’ costruttiva dei prodotti, quanto alla visione di insieme e alla mancanza di una regia che sappia venire incontro alle esigenze degli utilizzatori di tecnologia in modo differente. Un prodotto come “W” PhoneWatch di Kempler&Strauss rimane enormemente migliore nella concezione, semplicemente perche’ non e’ stato pensato in Cina!

Vota questo post
Marcatura CE, in difesa di chi acquista ultima modifica: 2011-11-14T00:37:08+00:00 da Stefano Ratto

3 Responses to Marcatura CE, in difesa di chi acquista

  1. […] importare i modelli che venivano prodotti per poterli vendere sul territorio nazionale. Come detto ancora poco tempo fa, questo ha richiesto come prima cosa la necessita’ di accedere alla Certificazione di […]

  2. […] tanto e rischia di sparigliare le carte sul serio. In questo momento e’ sottoposto ai test di certificazione CE/FCC necessari per essere venduto sul territorio nazionale, quando sara’ possibile verra’ […]

  3. […] in video. Ormai siamo davvero alla battute finali, il Vapirius AX è uscito dai laboratori di certificazione CE ed è entrato direttamente nella scatole per arrivare sul mercato, logicamente non solo italiano. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -