Android Watch Phone, c’e’ VEGA

Vega e’ il modello di Android Watch che verra’ commercializzato in USA e Nord America e che noi conosciamo come Vapirius AX.
L’attesa per questo particolare e (per ora) unico Android watch e’ davvero alta e anche negli USA e’ quasi pronto il lancio ufficiale. Questo recente video dello store 3gWatches.com ci mostra appunto la versione americana Vega illustrandone brevemente i contenuti. Quello su sui si punta molto e’ logicamente Android nella sua versione 2.2 Froyo che muove questo smartwatch con 2 pollici di display, risoluzione QVGA, WiFi, accelerometro, Quad band e GPS e altro ancora.
Le premesse sono tutte davvero buone e a noi non resta altro che attendere la sua uscita per poterlo valutare meglio, certi comunque di trovarci davanti a qualcosa di davvero nuovo.
Vapirius AX, cioe’ la versione italiana del Vega fatto certificare e distribuito in Italia da Watch Mobile Phone Italia, e’ in preordine sul minisito androidwatch.it e cominciera’ ad essere inviato a chi lo ha acquistato entro la fine del mese di Gennaio.

Vota questo post
Android Watch Phone, c’e’ VEGA ultima modifica: 2012-01-02T11:56:17+00:00 da Stefano Ratto

6 Responses to Android Watch Phone, c’e’ VEGA

  1. david jannotti scrive:

    Ciao Stefano, a volte le notizie vanno prese e date con estrema cautela e le foto valutate con attenzione: Il Vega watch di fatto non esiste, siamo stati noi a inviare al sito 3Gwatches.com le foto del nostro Vapirius AX. Loro, da americani non vecchia scuola, hanno voluto presentarlo al mondo come una loro creazione, assegnandogli il nome di “Vega watch” (.. dal film “Contact”?). I responsabili di 3Gwatches.com comprenderanno presto che la loro e’ una notizia che non ha nulla di concreto; il video poi non evidenzia bene ne’ l’orologio ne’ la confezione dello stesso… davvero un lavoro meschino e scorretto.
    Per quanto hanno fatto, non riceveranno mai il nostro “Vapirius AX” e presto noterai sul loro sito che inizieranno a prolungare sempre piu’ la data di uscita del “Vega” sino a trovare espedienti per non ammettere il falso. Oggi tuttavia, chiunque puo’ inserire una foto di un prodotto e fingere di possederlo.. in Italia la maggior parte dei siti che vendono watch phone non li hanno in magazzino, e pertanto partono tutti dalla Cina con la conseguenza che chi lo riceve dovra’ farsi carico delle spese iva 21%, Dogana e altri oneri senza esserene a conoscenza. La garanzia poi e’ inesistente.
    Scusami per questo ma non potevo lasciarti fornire informazioni errate al tuo numerosissimo pubblico che Ti stima e si fida di Te!
    Saluti.
    David Jannotti (Presidente di Watchmobilephone)

  2. Singsong scrive:

    David,
    mi spiace per la cantonata, io cerco di raccogliere informazioni in internet ma per questa materia davvero esistono pochissimi riferimenti e interpellare le aziende e’ davvero inutile……non risponde mai nessuno.
    La cantonata e’ dovuta al fatto che nel video, al secondo 23, viene mostrato l’orologio con un’interfaccia che non avevo ancora visto e ho pensato che fosse stata fatta appositamente per quel distributore, evidentemente e’ pero’ frutto di un fotomontaggio.

  3. irene scrive:

    Ciao Stefano,
    non hai preso una cantonata, forse l’hanno presa quelli di 3Gwatches, tu anzi hai messo in luce realta’ di cui il consumatore finale fara’ tesoro. La schermata e’ merito di alcuni programmi che mettono in luce la fantasia o creativita’ di chi li manopola..per questo non sei affatto in discussione, anzi.
    david dice che per noi sei molto importante perche’ porti avanti un sito che e’ il futuro della telefonia.
    Nell’esposizione da noi tenuta nei Centri Commerciali italiani abbiamo constatato che gli orologi cellulari sono realta’ quasi sconosciute e che android watch e’ certo un traguardo importante per noi del settore o per tutti coloro affascinati da esso, mentre per la maggior parte e’ un concetto al di fuori della loro realta’.
    Ciao!
    Trafalgarina.

  4. david scrive:

    Carissimo Stefano, android watch e’ certamente un prodotto che si differenzia da tutto e tutti: un computer-telefono inserito in un orologio, che diventa anche navigatore satellitare ed un assistente per il professionista piu’ esigente! Certamente un passo avanti nel futuro.. ma credimi, se Steve Jobs ci fosse ancora lo avrebbe prodotto lui; non per questo voglio dare i meriti solo agli americani. Sostengo solo, avendo vissuto negli States e toccando con mano il loro Stile di vita, che il futuro e’ la’ dove ti permettono di esprimerti e dare vita alla tua creativita’. Una certa Giorgia Giovannini molto tempo fa’ mi scrisse una lettera: “..negli Usa ho provato cosa sia davvero vivere in liberta’ con la ns anima..i ricordi che ho e che hai tu resteranno i migliori della ns vita..vivili intensamente!” Aveva ragione! Lei mi ha permesso in un certo qual modo di creare il primo Android watch.
    Stefano, Vapirius AX lo avrai presto… prima di I’m watch te lo prometto: mi aspetto da Te un’ analisi accurata e consigli su come poterlo migliorare, visto che sara’ il primo superwatch al mondo!
    saluti!

    • Singsong scrive:

      David,
      credo che le potenzialita’ di questo nuovo android watch siano davvero grandi. La sua dotazione e’ ottima, davvero completissimo. Ci saranno diversi approfondimenti che gia’ sto schedulando sul blog, per cui non aspetto altro che potermene occupare! Le review saranno molto incentrate sull’utilizzo di applicazioni specifiche e anche sulle configurazioni del Vapirius AX, e su tutto quello che puo’ consentire di trasformarlo sia nella veste grafica che di utilizzo.
      Utilizzo android ormai da anni per cui e’ una materia che conosco discretamente bene :-)
      A presto!

  5. […] AX, che regolarmente vengono proposti con altri nomi o sigle. Anche come è capitato di recente io per primo ho preso un abbaglio e ho scritto un post commentando l’uscita sul mercato di un fantomatico […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -