iWatch di Apple vedrà davvero la luce?

Gli smart watch stanno suscitando molto interesse anche nei grandi produttori di elettronica, primo fra tutti Sony che ha già una discreta tradizione nel settore, grazie ai suoi due modelli, LiveView e il nuovo SmartWatch.
La possibilità che hanno i nuovi sistemi operativi come Android di essere adattati a oggetti così piccoli rende possibile tutto ciò e si cominciano a scorgere le grandi possibilità che hanno oggetti simili e il loro innovativo modo d’uso, tempestati come siamo continuamente di mail, notifiche da social, SMS, ecc.
Molti sperano che anche Apple si accorga di questo fenomeno e che finalmente presenti, magari al prossimo keynote, un orologio simile come quello che vediamo nelle immagini. Un dispositivo con struttura in policarbonato e alluminio, per cui leggerissimo, ma molto fornito a livello hardware, con radio WiFi, Bluetooth, camera frontale e un ampio display in vetro, magari Gorilla Glass2.
Fatto per condividere contenuti e interfacciarsi con iPhone e iPad sarebbe ben accetto dal grande popolo che segue la casa di Cupertino anche se è bene sottolineare, per non alimentare false speranze, che i rendering sono tali perchè non riproducono oggetti realmente esistenti….insomma, di questo iWatch non esiste nemmeno un prototipo ed è frutto dello studio di ADR Studios che già ha proposto altri concept in passato, sempre di possibili prodotti Apple.
Stiamo alla finestra come sempre nella speranza che anche il colosso della mela morsicata capisca l’importanza di diversificare in questo senso l’offerta e di proporre uno smart watch che, come per gli smartphone, sappia tracciare una nuova via e apra altri orizzonti.

iWatch di Apple vedrà davvero la luce?
Vota questo post