Recensione video di WIMM One, l’orologio Android


A un mese circa dal suo arrivo e’ ora di mostrare un breve recensione video del WIMM One, smartwatch tra i piu’ avanzati che grazie all’adozione di Android 2.1 e’ in grado di installare applicazioni e interfacciarsi con altri dispositivi, come smartphone o tablet.
Molti si chiedono come effettivamente sia l’esperienza d’uso di uno smartwatch e quali possibilita’ offra, per cui con questo non compio particolari approfondimenti ma vorrei mostrare semplicemente una veloce carrellata sulle funzionalita’ dell’ One.
I recenti sviluppi del firmware hanno portato maggiore stabilita’ del sistema, velocita’ e fluidita’, modifiche alla UI e soprattutto una sensibile ottimizzazione nel consumo della batteria che adesso permette di coprire un’intera giornata con la connessione bluetooth sempre attiva.
Molte novita’ sono in programma per il futuro, la community di sviluppatori che lavora con WIMM Labs cresce sempre piu’ e sono certo che sapra’ regalare altre grandi soddisfazioni ai possessori di questo sorprendente orologio “intelligente”.
i commenti sono a disposizione di tutti per avere chiarimenti e altre informazioni, presto postero’ altri brevi video di approfondimento mirati a far conoscere nel dettaglio le caratteristiche dell’ One, se avete particolari curiosita’ saro’ contento di soddisfarle :-)
Buona visione!

Vota questo post
Recensione video di WIMM One, l’orologio Android ultima modifica: 2012-03-09T01:14:37+00:00 da Stefano Ratto

9 Responses to Recensione video di WIMM One, l’orologio Android

  1. […] e che sono servite per creare l’ultima generazione di smart watch che ormai ben conosciamo: WIMM One, i’m Watch, Sony SmartWatch. Cioè l’orologio si appoggia allo smartphone per […]

  2. […] si riceve un SMS. E’ una piccola analisi che pero’ non avevo proposto al momento della prima video review pubblicata qualche tempo fa. Come potete ben vedere dal video, al momento della ricezione della […]

  3. […] da utilizzatore di smartwatch mi trovo sempre più disagio a non indossarlo, nonostante io utilizzi Wimm One che, come i più attenti sanno, non offre tutte le funzionalità di i’m Watch. Presto quindi […]

  4. […] critico nei confronti di Wimm Labs, la piccola azienda che sviluppa e produce lo smartwatch Wimm One. Sostanzialmente perche’ ritengo che l’One  abbia grandi potenzialita’, grazie […]

  5. […] sempre acceso lo schermo al polso.  Per cui vedremo display bi-modali come per il compianto Wimm One o superfici e-ink come per Pebble? Non lo sappiamo ancora ma credo che non mancheranno le sorprese […]

  6. Niccolò Agnoletti scrive:

    scusa, dove lo posso comprare?
    e quanto costa?

    • smartwatch_ita scrive:

      Purtroppo Wimm One non e’ piu’ in vendita, era un kit da sviluppatori ed e’ stato abbandonato perche’ chi lo ha creato e’ stato coinvolto in un progetto molto piu’ ampio (forse coinvolto da Google stessa). Io lo reputo di gran lunga il miglior smartwatch mai costruito, lo uso tutti i giorni con grande soddisfazione. E non lo vendo, mi spiace :-)

  7. […] display invece potrebbe essere derivato dallo stesso LCD che lavorava ottimamente con il compianto Wimm One. Per cui nella modalità a riposo il consumo è minimo ma la leggibilità è ottima sotto qualsiasi […]

  8. […] e molto altro. Su queste pagine ne ho parlato davvero tante e tante volte, partendo da unbox e video review di un device che era davvero spettacolare. Certo si trattava di una versione developer (venduta per […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -