i’m Watch, la protesta monta sul web

Ormai siamo arrivati alla fine di Aprile ma davvero sembra che dobbiamo archiviare l’ennesimo nulla di fatto in casa i’m Watch. Il sofisticato (forse troppo?) smartwatch italiano tarda ancora ad arrivare anche se molti acquirenti hanno ricevuto avvisi via mail relativi alla spedizione. Il problema e’ che molte di queste mail sono state ricevute piu’ di un mese fa, ma il desideratissimo tracking number della spedizione non e’ mai stato comunicato.
Oltre al modello recensito da formobiles.info (e’ bene sottolineare che comunque si tratta di un sample dalle funzioni limitatissime) nessuno ha mai visto in giro nessun altro rappresentante della famiglia i’m Watch. Nel frattempo la campagna pubblicitaria sul web non accusa soste e anzi vengono proposti anche i modelli piu’ prestigiosi e costosi. Il problema vero e’ che la reputazione dell’azienda vicentina pare essere davvero compromessa, il ritardo accumulato e’ davvero enorme e non si spiega, visto che gia’ mesi fa abbiamo visto al CES2012 modelli marcianti. Probabilmente, ma e’ una mia ipotesi, sono sorti problemi di sviluppo a qualche particolare componente o altro. Peccato che l’azienda non si sforzi di comunicare nulla se non le solite piccate risposte su qualche forum o su Facebook, a volte per voce del suo amministratore Manuel Zanella, eccovene una per esempio:

Sono Manuel Zanella, cofondatore assieme a Massimiliano Bertolini di i’m Spa la societa’ che sta realizzando i’m Watch. Ho voluto intervenire e rispondere a questo articolo per trasparenza nei confronti dei nostri clienti e che ringrazio per la fiducia ed il sostegno che ci hanno dato sin dall’inizio.
Prima di tutto confermo che la consegna di tutti gli i’m Watch ordinati iniziera’ a partire dalla seconda settimana di aprile e sara’ completata entro la fine del mese, precisando anche che questa data e’ in linea con quanto indicato nelle email inviate a meta’ febbraio nelle quali si indicavano in otto settimane i tempi massimi di consegna per la versione da 128 Mb (upgrade gratuito scelto dal 98% dei nostri clienti).
Relativamente alle critiche che ci vengono fatte su Facebook, devo dire che molte non corrispondono al vero in quanto ogni richiesta che viene fatta al nostro servizio clienti riceve una risposta nel piu’ breve tempo possibile. Ripeto, ad ogni richiesta viene data risposta.
Abbiamo anche creato un indirizzo email dedicato per i soli clienti che hanno fatto l’ordine ed ai quali viene garantita una risposta entro 48 ore.
Ogni giorno sono centinaia le richieste, di tutti i tipi, che arrivano da tutto il mondo e quindi i nostri ragazzi fanno del loro meglio per rispondere quanto prima. Per chi vuole parlare con un nostro operatore puo’ anche chiamare il nostro numero dedicato ed a tutti viene data la risposta che cerca.
Vorrei concludere dicendo che nel progetto i’m Watch ci stanno lavorando giorno e notte con il cuore, con grandissima passione ed entusiasmo oltre 50 persone: ingegneri, designer, ragazzi e ragazze veri!
Grazie a tutti!

Fonte: android.digital.it

A parte che quello che e’ avvenuto ha confutato quanto detto da Zanella, visto che siamo oggi al 29 di Aprile e ancora nulla e’ successo, ma anche gli argomenti stessi della risposta non stanno in piedi. Chiunque lavori in un’azienda privata sa quanto sia dura onorare gli impegni presi con i clienti, e sa quanto l’impegno stesso deve essere costante perche’ questo avvenga. Pararsi dietro al lavoro dei propri dipendenti o fornirlo come scusante non va bene affatto. E’ evidente che in questa storia sono stati commessi degli errori, a livello amministrativo, di marketing, di sviluppo, non so cos’altro ma forse c’e’ stata addirittura una somma di cause. Fatto sta che su internet vengono addirittura create pagine di discussione, sia su Facebook che su Google+ e gruppi di consumatori che vogliono denunciare a gran voce quello che sta accadendo, inviperiti con i’m Watch per le tante promesse mancate. Come dargli torto!
Oltre a questo anche siti come Ripoff Report (letteralmente “fregatura”) puntano la loro attenzione su i’m Watch e i suoi problemi.
Voi da quando state aspettando il vostro smartwatch?

Vota questo post
i’m Watch, la protesta monta sul web ultima modifica: 2012-04-29T11:27:52+00:00 da Stefano Ratto

39 Responses to i’m Watch, la protesta monta sul web

  1. Christian Stollberg scrive:

    Come altri, anche io ho ricevuta la email per l’avviso che la spedizione è imminente. Ad oggi ancora nulla. Vedremo, siamo anni luce da altre aziende dell’elettronica.

  2. Walter scrive:

    Preordinato il 30 giugno 2011, in spedizione il 25
    Maggio 2012…( potevano anche scegliere una darà più credibile) ancora oggi in attesa…
    Mi sembra di tornare all’epoca del Neonode…
    Preordinato e mai arrivato!

  3. Walter scrive:

    no scusa..ho sbagliato…25 aprile….appunto festività italiana…

  4. Andrea scrive:

    Ciao,anch’io ho ordinato un I’m color a fine gennaio ma non mi è ancora arrivato nulla,solo e-mail che annunciavano l’arrivo. Ieri ho provato a chiamare l’assistenza e mi hanno risposto che li stanno mandando in ordine in cui sono arrivate le prenotazioni. Spero che sia vero e che chi l’abbia già ricevuto ne dia conferma

  5. Walter scrive:

    no, nessuna mail…speriamo sia vero….

  6. Enrico scrive:

    Salve
    Io ho ricevuto una seconda mail con i codici per scaricare la musica gratis , ma al momento nulla sul codice di spedizione.
    Spero quanto prima….

  7. Mattia scrive:

    posso dire w wimmone? una settimana tra pagamento e spedizione 😉 (piccolo ot)

  8. Walter scrive:

    Appena arrivata mail….
    Dear Customer,
     
    We apologize for the delay in the order shipment compared to the previously
    announced date.

    We confirm you, however, that your order will be dispatched shortly.
     
    For assistance and information please visit our support page.
     
    Best regards,
    i’m Watch Staff

  9. Enrico scrive:

    Stessa mail anche a me…….

  10. The Perfekt scrive:

    dovevo ricevere lórologio il 18 aprile adesso si scusano ma non ho una nuova data sono italiano vivo in germania i tedeschi non farebbero mai una cosa del genere, ecco perche in italia non funziona niente propio per certi elementi questa e la prova, mi vergogno

  11. The Perfekt scrive:

    ma possibbile che nessuno sa se esiste qualche fabbrica che produce questo ca** di orologio io ho scritto a striscia la notizia adesso ne sono certo questi 2 zanelli e bertoloni sono due veri imbroglioni
    come fanno e stare cosi tranquilli sapendo che stanno tante persono che aspettano?
    booo saranno Italiani?

    • Riccardo scrive:

      Se non ho letto male , c’è Ennio Doris dietro come finanziatore,quindi è meglio scrivere alla sette o alla Rai striscia farebbe autogol .

  12. GdA scrive:

    Diamogli fiducia…. penso che si siano trovati davanti ad una montagna di ordini e per non sfigurare stanno facendo in modo che gli ordini siano funzionanti ed efficienti al 100%. Io ho acquistato un loro prodotto a nov2011 e ho ricevuto la mail di cui sopra per lo spostamento della consegna (precedentemente fissata per l”ultima settimana di aprile) quindi sono nella vs stessa …. barca.
    Pertanto io credo solo che abbiano avuto un problema strutturale in quanto dopo tutta la pubblicia’ ricevuta sul loro prodotto, si siano trovati a dovere evadere un numero superiore di ordini.
    Diamogli fiducia Siamo ITALIANI

    • Singsong scrive:

      Va bene la fiducia, ma se solo andassi a leggere cosa viene detto in giro per social, blog, siti ecc nel mondo….altro che fiducia.
      Comunque non può essere un problema solo di numeri (che è la scusa un pò più rilanciata), pechè se così fosse anche se lentamente le consegne sarebbero iniziate. Invece non ne è stato mandato nemmeno uno, segno che il problema è un pò più alla base. Anche se hanno ricevuto un milione di ordini non significa che devono produrli tutti insieme! Qui il problema sta da un’altra parte. Mesi fa hanno fatto vedere modelli marcianti (al CES a Las Vegas) ma che evidentemente erano solo sample funzionanti solo per dimostrazioni. Comunque il fatto che ancora non sono in grado di comunicare una data precisa, a diversi mesi dalla data di quello che doveva essere il lancio ufficiale, la dice lunga davvero. Io credo che alla fine cominceranno a mandarli, ma si stanno compromettendo a causa di questo lunghissimo ritardo….

  13. Luca scrive:

    la scorsa settimana mi hanno detto per telefono che era in consegna per il 25/26 aprile. Lunedì ricevo la mail che la consegna avverrà a breve, oggi richiamo e mi dicono che il mio (ordinato un anno fa) dovrebbe essere spedito inizio settimana prossima… la stanno tirando sempre più per le lunghe.
    Adesso comincia ad essere già vecchio come modello e non l’ho ancora visto :(

  14. Marianna scrive:

    Io ho inviato una mail di minaccia… Mi hanno risposto che mi invieranno l orologio a breve!!!!… Stanno veramente mettendo a dura prova la mia pazienza!!!!… Sono veramente poco seri!!!!!

  15. Marianna scrive:

    Ma secondo voi.. Come dobbiamo comportarci???.. Quanto tempo dobbiamo ancora aspettare????

    • Singsong scrive:

      Sinceramente non saprei che dirti. Non sono assolutamente in grado di fare una previsione, visto come stanno le cose. Certo è che l’ultima mail non è esattamente incoraggiante.
      Dipende se vuoi ancora aspettare e quanto….

  16. The Perfekt scrive:

    Dovevo riceverlo il 18 aprile fine aprile ho telefonato ho chiesto se hanno coningiato le spedizioni e mi hanno detto di si. E il mio veniva spedito il 3 maggio ormai ne sono sicura e truffa.

  17. The Perfekt scrive:

    Si certo si fanno 6 mesi di galera e quando escono trovano i 20 milioni che hanno nascosto,

  18. trafalgarina scrive:

    ..ragazzi guardate che I’m watch SPA e’ di Ennio Doris, Presidente di Banca Mediolanum, e’ intoccabile! Neanche la Magistratura puo’ fare nulla!

  19. Marianna scrive:

    Ma qualcuno di voi ha già contattato striscia la notizia o le Iene????

  20. Singsong scrive:

    Ragazzi, io sono convinto che prima o poi i’m Watch verra’ mandato, non credo che si tratti di una truffa, non ne ha proprio le caratteristiche. Pare invece una gestione molto farraginosa e a tratti dilettantesca di tutta la vicenda. Di questa storia si salva l’idea di base e sicuramente le persone che ci hanno lavorato. E’ stata invece disastrosa a livello marketing e commerciale. Gestita malissimo. Ma io non dispererei, spero sinceramente che i’m Watch riesca a partire.

  21. irene scrive:

    come sulla Costa Concordia.. la nave affonda, il comandante non fa nulla.. solo gli intelligenti abbandonano la nave subito.. tutti gli altri aspettano come pecore. Marianna prima di parlare dovresti sapere che e’ stata mediaset a fare un servizio dopo il telegiornale esaltando le doti degli ideatori di I’m watch, circa 1 anno fa’… Mediolanum e Mediaset sono partners, quindi tu vai nella tana del lupo (Striscia..).

  22. Macon scrive:

    Perchè non fate una ricerca per vedere quanti dipendenti hanno? Avreste delle sorprese e forse capireste che la società e il business non appartiene a Doris, zanella e Bartolini ma a voi che lo avete finanziato con i vostri anticipi. Non sono nuovi a queste cose, lo hanno già fatto con Winezero, centinaia di ordini MAI consegnat; In quel caso, non pagando le provvigioni a chi aveva acquisito con sudore e fatica i clienti. Se interviene mi manda rai3, le iene o striscia è per loro solo pubblicità. l’obiettivo? vendere a qualche produttore vero business e clienti. La soluzione? andare a trovarli a Vicenza…. in class action.
    Volete l’indirizzo?

  23. Marco scrive:

    …mi avevano comunicato la spedizione per il 24 aprile…non vedendolo arrivare ho chiamato e mi hanno detto la seconda settimana di maggio (altre 3 settimane di ritardo), richiamo oggi per avere conferma e mi dicono la TERZA settimana di maggio…che dire?!?…se io lavorassi così mi avrebbero già lasciato a casa da un pezzo!!!
    P.S. l’ordine è stato effettuato la prima settimana di dicembre!!!

  24. giovanni scrive:

    Salve a tutti ho letto di questa conversazione tramite google .
    visto che pure io sono in attesa di questo orologio direi ormai (fantasma) il mio preordine risale a giugno 2011 .
    dopo varie comunicazioni tramite mail e telefono premetto che per telefono ho sempre ricevuto una risposta anche se sempre la stessa ci scusiamo per il ritardo ma stiamo procedondo con i primi ordini questo ad aprile data di prima consegna con tanto di mail con il disegno del corriere.
    poi slittata al 15 maggio e oggi sentiti di nuovo per telefono mi hanno risposto un po’ frettolosamente nel senso che mi è stato detto:
    le arriverà una mail con spiegato tutto.
    spiegato tutto cosa ?
    per quanto riguarda il discorso di striscia spero che non sia vero il discorso dell’autogol loro che si vantano sempre di essere sopra delle parti.
    è anche però vero che da qualcuno sono pagati quindi il sospetto è logico.
    hopemsato pure io alle vie legali ma volevo dare un po’ di fiducia ad un prodotto italiano e sono un po dibattuto sul da farsi
    provo ad attendere questa mail e vedrò cosa fare
    nel caso qualcuno procedesse per via legale sarebbe interessante se ci tenesse al corrente.
    per il momento un grazie a tutti per il sostegno.

    • Singsong scrive:

      Ciao Giovanni,
      grazie a te per metterci al corrente. Certo aspettare un prodotto un anno……io sinceramente non l’ho mai visto fare, nemmeno con prodotti di categoria ben diversa. Nemmeno una Lamborghini la aspetti un anno!! Io mi sono arreso molto prima, e ho chiesto il rimborso. Ho preferito a un certo punto rivolgermi ad altri. Comunque continua a seguire il blog, cercherò di tenere tutti aggiornati.

      A presto!

      • giovanni scrive:

        ciao
        mi rendo conto che hai perfettamente ragione aspettare un anno è da pazzi specialmente per un articolo del genere
        ma cosa devo dirti mi ispirava il fatto di questo prodotto tutto italiano dalla novità ecc….
        comunque per conoscenza ho mandato una mail pure io a striscia segnalando anche il fatto che la metà della società è in mano a Ennio Doris
        rimango in attesa di una loro chiamata (se mai ci sarà)
        grazie di tutto
        p.s
        ma tu che hai chiesto il rimborso ti è già stata resa la cifra?
        grazie di nuovo

        • Singsong scrive:

          Si, il rimborso l’ho chiesto via fax. Mi hanno rimborsato dopo tre giorni, è stata l’unica cosa puntuale che hanno fatto…..

          • giovanni scrive:

            bene Signori oggi ho ricevuto questa mail dal centro assistenza di i’m watch che vi giro per intero
            lascio ogni commento a voi………………………………….

            Gentile Cliente,
            ti ringraziamo per la pazienza che hai avuto fino ad oggi in relazione alla consegna di i’m Watch. Siamo consapevoli che hai incontrato dei disagi e, soprattutto, non hai potuto utilizzare un prodotto che suscita un sempre maggiore interesse in tutto il mondo.

            Purtroppo abbiamo verificato una volta di più la validità di quel detto: ”Il meglio è nemico del bene!”
            Che cosa intendiamo?

            Vogliamo dirti oggi con grande trasparenza e umiltà che non solo abbiamo incontrato tutte le difficoltà di un progetto estremamente innovativo ed ambizioso (e gli imprevisti che hanno superato ogni ragionevole ipotesi), ma in particolare che abbiamo ceduto alla tentazione di fare delle modifiche per ampliare e migliorare l’adattabilità di i’m Watch allo sviluppo futuro della tecnologia (ad esempio rendendolo adeguato a gestire un numero maggiore di apps rispetto a quello inizialmente previsto). Tutti questi fattori ci hanno fatto perdere del tempo prezioso e, soprattutto, ci hanno impedito di fornirti delle date certe per la consegna.

            Siamo però adesso in grado di definirle come segue, tenendo conto che intendiamo condurre un ultimo serio programma di testing con i nostri clienti:

            1) Entro il prossimo 15 giugno forniremo i’m Watch ad un gruppo di 300 clienti, i quali collaboreranno con noi per una verifica finale e definitiva, che si completerà entro il 15 luglio. Chiederemo loro di dare periodicamente un feedback sulla loro esperienza, che sarà riportato in un blog pubblico sul sito http://www.imwatch.it per cui anche tu potrai seguirne l’evoluzione.

            2) A partire dal 15 luglio inizieremo a spedire il prodotto a tutti coloro che hanno un ordine inevaso e ci aspettiamo di completare la consegna di tutti gli ordini in corso entro e non oltre il 15 settembre.

            Poiché siamo consapevoli che potresti nel frattempo aver perso l’interesse all’acquisto abbiamo deciso di offrirti le seguenti possibilità:

            • Rinunciare all’acquisto e richiedere l’immediato rimborso della cifra spesa, inviando entro il 15 luglio una e-mail al seguente indirizzo, se sei residente in Italia: assistenza.italia@imwatch.it; o al seguente: assistance.world@imwatch.it se sei residente all’estero.
            • Se invece sei disposto ad attendere fino alla data prevista per la consegna, riceverai all’atto della consegna uno sconto del 15% sul prezzo pagato.

            Ti ringraziamo per la collaborazione, molto fiduciosi che i’m Watch risponderà pienamente alle tue aspettative.
            Un cordiale saluto.

            Manuel Zanella e Massimiliano Bertolini
            Presidente e Amministratore Delegato i’m Spa

            la cosa che ho chiesto a questi signori è con che criterio sceglieranno i 300 primi clienti e se io ne posso fare parte offrendomi Volonatrio alla prova pratica.
            poi vi aggiornerò sulla risposta
            un saluto a tutti
            e grazie della collaborazione

          • Singsong scrive:

            Grazie di aver condiviso, come vedi ho riportato la mail anche nell’ultimo mio post e ho commentato…..

  25. […] è stata davvero lunga e zeppa di rimandi, cancellazioni, smentite. Io me ne sono occupato più volte e insieme a me anche autorevoli testate web come dday.it, che anzi in un’occasione ha […]

  26. […] che non ho mai posto troppo l’accento su questo ritardo, mentre invece l’ho fatto piu’ e piu’ volte su quello di i’m Watch, il contesto e’ davvero diverso come lo sono […]

  27. […] scoprire ancora e molto da testare, ma le prime impressioni non possono essere altro che positive. Spesso sono stato critico con la giovane casa vicentina che ha rischiato uno scivolone proprio in fase di avvio, ma questo […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -