Concept: Futaba mostra il primo OLED watch con schermo flessibile


Da non crederci davvero guardando il video che ho condiviso nel post.
Si perche’ questo Futaba OLED con schermo flessibile e’ davvero impressionante. E’ stato mostrato proprio in questi giorni al CEATEC Japan (la risposta giapponese al CES), ed e’ composto da un importante bracciale (che nasconde l’elettronica) e da un avveniristico display curvo di matrice OLED. Il concetto che esprime va molto oltre quello di smartwatch, nel breve video si scorgono funzionalita’ legate allo stato fisico di chi lo indossa, come pulsazioni e temperatura corporea. Un oggetto dunque che punta a diventare un assistente vero e proprio, consentendoci poi di rimanere in contatto con le persone delle nostre cerchie piuttosto che ricevere flussi personali di informazioni. Forse si gioca tutta qui la battaglia, sull’iperconnettivita’, sempre e ovunque.
Futaba mostra dunque quello che potrebbe essere il futuro prossimo venturo (ricordo che gli schermi flessibili sono ormai una realta’) senza dilungarsi sulle caratteristiche tecniche, che non sono state diffuse. E’ il concetto che esprime ad essere al centro dell’attenzione. Gli unici dati a disposizione sono lo spessore del display, di soli 0,22 mm e la superficie equivalente di 3,5 pollici, praticamente come uno smartphone. Questo grazie al fatto che si sfrutta la curvatura naturale del braccio.
Chissa’ se in futuro usciranno nuove indiscrezioni su questo avveniristico e particolare Futaba OLED, nel frattempo potete vedere il breve video in presa diretta agli stand di Futaba al CEATEC giapponese.

Vota questo post
Concept: Futaba mostra il primo OLED watch con schermo flessibile ultima modifica: 2012-10-11T23:25:17+00:00 da Stefano Ratto

One Response to Concept: Futaba mostra il primo OLED watch con schermo flessibile

  1. argo scrive:

    Non mi stupisce molto…e da tempo che nei miei commenti indicavo la velocità con cui ci si stava avvicinando a questo tipo di prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -