i’m Watch, rilasciato il nuovo aggiornamento 0.6.0

Il reparto sviluppo di i’m Watch dimostra la sua costante ricerca volta al miglioramento del famoso smartwatch vicentino e i risultati si vedono davvero tutti. E’ stato rilasciato l’update 0.6.0 del firmware che porta con se notevoli miglioramenti dal punto di vista della stabilità della connessione bluetooth e della qualità in chiamata.

Questo è il change log completo di questa nuova versione:

  • Migliorata user experience al primo avvio
  • Aggiunto log delle chiamate in entrata e uscita
  • Migliorata la stabilità della connessione bluetooth
  • Migliorata notivica stato bluetooth e user experience
  • Diversi bug minori e affinamenti all’interfaccia utente in generale

Questo è quello che viene comunicato su carta, verifichiamo se l’aggiornamento davvero regala una migliore qualità della chiamata, che è l’elemento che risulta essere un pò il tallone d’Achille per il piccolo protagonista del mondo smartwatch. Infatti, come ho avuto modo di dire diverse volte, l’approccio di i’m Watch alla filosofia smartwatch è un pò diverso, almeno rispetto agli altri competitor come STRATA e Pebble. Infatti la possibilità di rispondere (ed effettuare) le chiamate direttamente da i’m Watch rende quest’ultimo un ibrido tra i due sopracitati smartwatch e MARTIAN, recentemente promosso su Kickstarter.com
In realtà questo elemento è interessante perchè consentirebbe a i’m (la società vicentina che produce i’m Watch) di sviluppare applicazioni per il controllo vocale dello smartwatch (appunto quello che fa Martian) che aprirebbero scenari interessanti e consentirebbero di sfruttare l’orologio anche oltre l’ambito delle chiamate vocali classiche.
Comunque, procediamo ad aggiornare i’m Watch e vediamo cosa accade :-)

Innanzitutto la procedura di primo avvio è molto più fluida rispetto alla precedente e aiuta non poco nel stabilire la connessione bluetooth con il proprio smartphone. Adesso questa operazione comporta solo pochi secondi, con le versioni precedenti di firmware era sicuramente meno agevole e la connessione si stabiliva con una certa difficoltà. Ottimo.

Anche la connessione bluetooth mi sembra stabile, per quanto con lo smartphone che utilizzo (Sony Xperia S) non abbia manifestato mai particolari problemi.

La nota dolente mi pare quella della qualità in chiamata, che ancora non raggiunge la sufficienza. L’audio viene restituito in maniera distorta e migliora (di poco) solo se l’orologio si trova vicinissimo allo smartphone. Utilizzo abitualmente auricolari bluetooth accoppiati a questo stesso smartphone e l’audio si è sempre rivelato di qualità ottima, per cui non mi sentirei di incolpare in alcun modo il telefono. Considerato che i’m Watch punta molto a questa funzionalità, cioè le chiamate effettuate direttamente dall’orologio, ritengo che ci sia ancora molto da fare in questo senso per portare le funzionalità dell’orologio all’altezza di quanto atteso (e auspicato) dagli acquirenti.  Segnalo anche che rispetto alle volte precedenti la rubrica si è aggiornata e sincronizzata molto velocemente e ha richiesto solo un minuto (con un numero di contatti vicino a 200).

E’ stato poi aggiunto il log delle chiamate che funziona da notifica anche per le chiamate perse (che appaiono appunto sulla barra delle notifiche). Nemmeno da dire che si tratta di una funzione estremamente utile e che ci consente di aver notifica anche sull’orologio delle chiamate perse.

Se dovessi esprimere un giudizio non potrebbe essere che positivo. A mio modo di vedere i ragazzi di i’m stanno facendo un ottimo lavoro e il piccolo i’m droid è sicuramente migliorato dal primo acerbo rilascio. Nutro alcuni dubbi sull’attendibilità del mio i’m Watch in merito alla chiamata vocale, non vorrei che fosse il mio esemplare ad avere problemi. Se qualche utilizzatore di i’m Watch mi vuole contattare per confermarmi o meno quest’aspetto ne sarei lieto, attendo qualche vostra segnalazione.

Vota questo post
i’m Watch, rilasciato il nuovo aggiornamento 0.6.0 ultima modifica: 2012-11-08T17:49:10+00:00 da Stefano Ratto

6 Responses to i’m Watch, rilasciato il nuovo aggiornamento 0.6.0

  1. andrea scrive:

    Ciao,
    a me è arrivato un paio di settimane fà subito aggiornato alla versione 0.5 e ieri alla 0.6.0 ma con il mio telefonio x10 mini pro l’interlocutore in chiamata lo sento a scatti mentre con un iphone, prima di aggiornarlo alla vers 0.6.0, si sentiva basso di volume ma abbastanza bene non ho provato con la nuova versione di software. Purtroppo il mio x10 mini pro non ha il tethering bluetooth ho nche cambiato rom mettendo versione 2.3.7 di android ma anche in quella non c’è tethering quindi non posso sincro con i’mcloud. Ho contattato il support i’m watch e mi hanno risposto oggi dicendomi che il mio telefonino non è compatibile per questo i problemi in chiamata. Mi hanno detto che a breve arriverà un app (i’m sync) per renderlo compatibile, spero facciano presto.

    • Singsong scrive:

      Ciao Andrea,
      quello che mi dici in parte conferma quello che sostenevo prima, nel post.
      La prestazione di i’m Watch cambia in relazione allo smartphone collegato.
      Con Lg P920 che avevo prima, era quasi impossibile usarlo, la rubrica non si sincronizzava, non era presente il tethering (per cui niente cloud).
      Con Xperia S funziona tutto perfettamente e così l’orologio è diventato un pò più godibile, tanto che presto farò un video su questo nuovo rilascio.
      La qualità della chiamata invece rimane pessima, ma per esempio con iPhone funziona bene (da quello che mi dici). Sono speranzoso dunque che la possano migliorare anche sugli altri, soprattutto su Android. Vedremo con il prossimo aggiornamento….

  2. andrea scrive:

    ciao,
    tengo a precisare che con iphone funziona sì ma il volume è basso quindi ovviamente la qualità ne risente. Ora appena avrò un pò di tempo proverò un altra rom che forse ha la funzone tethering funzionante. Aspetto il tuo video grazie.

  3. […] di questo ultimo rilascio 0.6.0 per proporvi un approfondimento video su i’m Watch, non tanto su singole funzionalità ma […]

  4. Luca scrive:

    Piccolo OT: Io l’ho ricevuto a fine giugno (rientrando tra i primi 300 tester), l’ho mandato in assistenza a fine luglio per un difetto del pulsante… lo sto ancora aspettando, “4 mesi” (non pretendevo i tempi record di 4 giorni, ma 4 mesi…) per sentirmi dire che me lo sostituiscono e devo anche pagare 10€ di spedizione, altrimenti se lo tengono. Alla faccia della serietà, complimenti all’i’m.

    • Stefano Ratto scrive:

      Ecco, quando leggo queste cose rimango basito.
      Com’è possibile gestire un’assistenza così? Non è pensabile che un oggetto rimanga in assistenza 4 mesi e che ti vengano anche chiesti i soldi per la spedizione!
      Mah!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -