E’ arrivato lo smartwatch CooKoo, ecco la review

Lo smartwatch CooKoo è uno dei diversi prodotti partoriti dalla splendida fucina di Kickstarter.com e proprio in questi giorni i fortunati (e lungimiranti) backers che per primi avevano creduto in lui, avranno il piacere di indossarlo.
Questa che vi propongo tradotta (fonte: musicdiver.com) è una lunga e interessante review, ricca di considerazioni, che ci mostra uno dei CooKoo consegnati in giro per il mondo (sono stati 2560 i backers che hanno partecipato al progetto e lo hanno finanziato), in tutta la sua bellezza e semplicità. Io davvero lo trovo bello e soprattutto originale, anche nelle funzionalità studiate ad hoc per questo smartwatch.
Unico neo la mancanza, per adesso, della compatibilità con Android per un problema di cambio di protocollo bluetooth da parte di Google. Problema che affligge anche altri smartwatch (Strata, per esempio) che hanno adottato bluetooth 4.0
Magari questo aspetto lo potremo approfondire nel dettaglio, ma un’ altra volta. Faccio presente che anche adesso è possibile comprare CooKoo (per chi ha iOS 5 o 6 la compatibilità è assoluta ed è stata rilasciata l’applicazione su Apple Store), basta accedere al sito cookoowatch.com. Il costo? A partire da 129.99$.
Buona lettura!

Oggi è è arrivato il mio smartwatch Cookoo! Direttamente da Hong Kong. Questa volta non ho avuto sorprese dall’ufficio doganale, la cosa mi sorprende. Ma meglio. I documenti erano tutti al di fuori del pacchetto, tutto è andato correttamente. Ecco le mie prime impressioni.
In contrasto con il sempre popolare ePaper Pebble, Cookoo grazie al suo corpo arrotondato e le sue lancette analogiche non appare così tecnico o sofisticato. Una ragione per cui ho sostenuto il progetto. Tuttavia, c’è molta tecnologia dentro Cookoo, come l’ultra-bassa potenza del Bluetooth 4.0, che collega l’orologio all’ iPhone. E’ fornita l’applicazione necessaria a Cookoo, naturalmente gratuita in AppStore e l’associazione ha funzionato senza intoppi e velocemente.

Quello che può fare per ora con l’ultima versione del firmware? Molte cose belle. Un piccolo assaggio:

 

  • Io sono un pin sulla mappa (in iPhone). Ottima al fine di ricordare dove hai parcheggiato l’auto. O semplicemente per aggiungere punti di interesse che stai visitando. E ‘davvero così semplice come può sembrare: basta premere brevemente il pulsante in basso a destra. Si emette un segnale acustico e non si deve avere l’applicazione Cookoo lanciata su iPhone. Ma se in seguito entrate nell’applicazione, è possibile vedere tutti i punti mappati.
  • E’ sempre fastidioso quando troviamo la batteria del cellulare improvvisamente scarica. Cookoo può allertare un iPhone al 20% e il 10% di carica della batteria, in modo da poter ricaricare in tempo.
  • Posso fare il check-in su Facebook. Premendo il pulsante in basso a destra e tenendo premuto fino a quando non si sentono due brevi segnali acustici. Selezionando quindi solo su iPhone, dalla lista dei luoghi intorno a voi, questo è tutto. Per questo, l’applicazione deve essere in background.
  • L’orologio mi avvisa quando c’è qualcosa di nuovo su Facebook e / o quando ho un nuovo messaggio personale. È possibile impostare se entrambi o uno solo.
  • Posso sapere dove si trova il mio iPhone premendo un tasto dell’orologio. Così facendo iPhone risponderà con un suono riconoscibile per segnalare la sua posizione.
  • Una chiamata in arrivo viene segnalata.
  • Una chiamata persa viene segnalata.
  • Se sei in attesa di un appuntamento viene segnalato.

E’ possibile scegliere se si desidera ottenere solo un suono, o si vuole sentire una vibrazione al polso, perché CooKoo può anche vibrare. E naturalmente si configura e imposta tutto dall’applicazione su iPhone. L’orologio ha quattro pulsanti, ma il basso a destra è il più importante.

L’orologio è disponibile in diverse combinazioni di colori ed è disponibile in un box molto bello che riproduce la classica casetta per uccellini. In un primo momento l’orologio sembra un po spesso, ma ci si abitua in fretta, e alla fine risulta molto comodo. Restituisce anche una certa impressione di qualità. Questo è un prodotto assolutamente competitivo, non dovete aver paura di acquistare un oggetto non all’altezza o approssimativo, è veramente ben fatto. Materiali e lavorazione sono molto professionali.
L’orologio dispone di due pile a bottone a lunga durata, come fonte di alimentazione. Un CR2032  per tutti i componenti elettronici e il display, e poi un CRSR626SW per il movimento

La durata della batteria è circa di un anno, questo dato non è specificato esattamente.
Il display (purtroppo) non è un display a matrice di punti, ma è costituita da simboli fissi. In condizioni di scarsa illuminazione non è così facile da leggere, ma è presente la retroilluminazione (tasto in alto a sinistra). Spiacente, non può segnalare alcun SMS in entrata / e non vengono segnalate le mail (peccato ndr). Questo non è un limite della app, ma di Apple perchè non ha fatto una API per gli sviluppatori esterni.
Presto sarà disponibile una API per gli sviluppatori, quindi possiamo aspettarci tanti sviluppi in questo senso e nuove integrazioni e notifiche. Peccato per il display che non è a matrice di punti. Dal momento che Android è in effetti un po ‘più aperto di iOS in generale, posso immaginare che ci sarà per l’orologio quando accoppiato con un dispositivo Android quindi ancora più opportunità (ad esempio, prendere le chiamate o qualcosa del genere).

 

 

Vota questo post
E’ arrivato lo smartwatch CooKoo, ecco la review ultima modifica: 2012-12-20T23:20:15+00:00 da Stefano Ratto

4 Responses to E’ arrivato lo smartwatch CooKoo, ecco la review

  1. […] abbiamo avuto modo di vedere recentemente, lo smartwatch Cookoo è giunto al termine del suo percorso che dalle pagine di Kickstarter.com lo […]

  2. smartwatch_ita scrive:

    Cookoo purtroppo non e’ mio :-)
    Ho ripreso la fonte e tradotto una review molto completa (la cito in alto).

  3. Frank scrive:

    Ciao ho visto che lo vendono ad un buon prezzo su un sito
    Si chiama http://www.tecnobang.it
    Dicono che spedisce in un giorno con GLS
    Ciao Franco

  4. […] Ha debuttato nel corso del mese di Dicembre, proviene anch’esso dalla fucina di Kickstarter e al momento viene venduto sullo store ufficiale al prezzo di 129 $ ed e’ proposto in diverse colorazioni, che vanno dal nero al rosa. Il riscontro avuto nelle prime review e’ davvero positivo e anche gli esperti del settore paiono essere entusiasti. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -