Cookoo Smartwatch, video review completa [VIDEO]

Condivisioni 0

Come abbiamo avuto modo di vedere recentemente, lo smartwatch Cookoo è giunto al termine del suo percorso che dalle pagine di Kickstarter.com lo ha portato ad allacciarsi ai polsi dei legittimi proprietari. Tra questi c’è anche chi lo ha ordinato a scopo di review, come è il caso di due testate internet di una certa fama, Engadget.com e Lazytechguys.com e che appena entrati in possesso di Cookoo non tardano a condividere con noi le loro impressioni.
Estremamente positivi in entrambi i casi i commenti, soprattutto considerata l’immediatezza d’uso dell’orologio. I suoi semplici comandi impartiti grazie ai tasti posti intorno alla cassa vanno sempre a buon fine e ci consentono di eseguire una gamma di azioni davvero interessante. Si va dallo scatto fotografico, al posizionamento del pin sulla mappa, al check in su Facebook. Oltre a questo logicamente CooKoo riceve una serie di notifiche dallo smartphone (ricordo che la compatibilità esiste solo per sistema operativo iOS, visti i problemi con il protocollo bluetooth 4.0 di cui soffre Android): chiamate perse, bassa carica dello smartphone, notifiche Twitter e Facebook, chiamate in entrata.

L’orologio piace molto per il suo aspetto semplice, quasi spartano. Quadrante analogico con lancette molto leggibili, colori vivaci (ma anche i classici bianco e nero), lunga durata della batteria. Le funzionalità sono ridotte rispetto a uno smartwatch dotato di display grafico (o a riga singola come Martian), ma concettualmente lo trovo davvero molto valido, ottimo per chi non vuole necessariamente consultare le previsioni del tempo sul display dell’orologio oppure leggere una mail direttamente dal polso, ma desidera poter utilizzare funzionalità in remoto e soprattutto sfruttare la capacità dell’orologio di avvisarci all’arrivo di una chiamata o di un messaggio. Per questo scopo Cookoo basta e avanza!

Buona visione!

Cookoo Smartwatch, video review completa [VIDEO]
Vota questo post