TomTom presenta due sportwatch GPS

Al Tom Tom Event che si sta celebrando in queste ore in Olanda (patria del re dei navigatori) sono stati, a sorpresa, presentati due smartwatch GPS, il Tom Tom Runner e il Tom Tom Multi-Sport.

Il produttore olandese propone quindi la sua visione di smartwatch strizzando decisamente l’occhio alle attività sportive oltre che di navigazione pura, integrando funzionalità dedicate al controllo delle attività di sport, come distanze percorse, obiettivi, calorie consumate e quant’altro. Gli orologi mostrati all’evento sono funzionanti e potete vedere alcune immagini riprese in anteprima.

Il modello Multi Sport (in realtà i due modelli differiscono per il form factor ma hanno le stesse funzionalità) è composto essenzialmente da due parti: un quadrante e il modulo GPS indipendente e integrato nella parte alta del cinturino e il cinturino stesso che è rimovibile per poter utilizzare il corpo dell’orologio su supporti diversi (per esempio il manubrio di una bici). Il materiale utilizzato è esclusivamente la plastica, però appare comodo da indossare e molto leggero. E’ equipaggiato con uno schermo LCD ad alto contrasto protetto da Gorilla Glass ed è impermeabile fino a 50 mt. La visibilità all’interno appare buona, andrà testata anche sotto la luce diretta del sole, condizione sicuramente più classica di chi fa sport all’aria aperta :-)

Come si può vedere chiaramente nelle immagini, sotto il display trova posto un robusto pulsante per la navigazione a 4 vie (per cui non dovrebbe avere touch screen), lo stesso pulsante nasconde il chip GPS che si trova perciò in posizione ottimale per effettuare il fix dei satelliti.

Il Multi Sport consente la connettività bluetooth con accessori come la fascia cardiofrequenzimetro e il sensore di cadenza (peccato non abbiano integrato almeno il sensore per il cuore nell’orologio stesso). In merito all’hardware Tom Tom comunica che il giroscopio montato all’interno dello smartwatch è talmente sensibile da rilevare il tipo di stile adottato per nuotare o la cadenza della corsa grazie al movimento oscillatorio delle braccia. Molto interessante!

La logica di funzionamento è molto semplice: agendo sul grande tasto si passa da un menu all’altro e un lieve feedback tattile avviserà dell’avvenuta azione. I menu sono suddivisi per tipologia di attività sportiva, nuoto, corsa, bici e via dicendo e sembra, dalle prime freschissime impressioni, che l’interfaccia sia stata studiata molto bene. Facile e veloce da utilizzare. E’ possibile impostare degli obiettivi e monitorare lo stato di avanzamento verso la nostra meta, un assistente personale ci assiste indicandoci di volta in volta gli step per raggiungere il traguardo finale. Credo poi che tutti questi dati potranno essere versati in un manager su pc molto più completo che consenta anche di estrarre statistiche, grafici e tutti i dati che possono essere interessanti in chiave sportiva.

Non si conosce ancora il prezzo di questo nuovo smartwatch ne la data di rilascio definitiva, dovrebbe essere comunque prossima alla stagione estiva. A voi sportivi piace? Quanto sareste disposti a spendere per un accessorio come il Tom Tom Smartwatch?

 

 

Vota questo post
TomTom presenta due sportwatch GPS ultima modifica: 2013-04-18T17:03:13+00:00 da Stefano Ratto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -