Kreyos Meteor, lo smartwatch che sfida tutti gli altri

Mi piace sempre di più Kreyos Meteor, l’ultimo smartwatch arrivato alla nostra attenzione. Si sta brillantemente affermando in una campagna di crowdfunding sul noto portale Indiegogo ed è riuscito abbondantemente prima del termine a raggiungere la soglia minima di capitale per approdare alla produzione. Al momento la raccolta sta sfiorando i 700.000$, per cui si avvia sicuramente a superare il milione. Sono ancora ben 24 i giorni disponibili per fugare i dubbi e accaparrarsi questo stupefacente smartwatch.

Kreyos Meteor, smartwatch da primato

Nell’ultimo update diramato dal team di sviluppo sono state condivise la tabelle di confronto con tutti i più famosi (e ormai affermati) smartwatch che competono direttamente con questo Kreyos Meteor, tra cui Pebble, Martian, Sony Smartwatch 2, Agent. A guardare i dati le differenze davvero non sono poche e facendo un rapido calcolo appare evidente quanto quest’ultimo orologio contenga un livello di innovazione sconosciuto agli altri.
Senza scendere nei dettagli tecnici che pur vanno considerati e valutati attentamente, basta la presenza della modalita’ di controllo gestuale (grazie al giroscopio a 6 assi e all’accelerometro) o il controllo vocale e la possibilita’ di conversare direttamente dall’orologio per rendere questo smartwatch Kreyos Meteor un oggetto davvero unico.


Riesce infatti a condensare e racchiudere in un unico corpo tutte le particolarita’ presenti nei suoi diretti avversari. Chi ne fa le spese e’ un po’ l’ingombro. Si nota nei video che la sua sagoma non e’ minimale come quella di Pebble (forse imbattibile sotto questo punto di vista) ma c’e’ da considerare anche la modularita’ di questo Meteor rispetto agli altri. Il corpo dell’orologio puo’ essere agganciato a tre differenti supporti consentendo usi differenti e aumentando la praticita’. I video spiegano meglio di ogni mia parola.
Una nota relativamente al display: e’ esattamente lo stesso adottato da Pebble, cioe’ un LCD a basso consumo di 1,26 pollici per una risoluzione di 144x168px e in toni di grigio.
E’ una soluzione che reputo perfetta, potendo godere dello stesso hardware conosco quale sia la sua resa soprattutto alla luce diretta del sole (che e’ la sua condizione ideale!). Naturalmente e’ dotato di retroilluminazione notturna.
Se i risultati si dimostrassero al livello delle aspettative assisteremmo senz’altro alla nascita di un ottimo smartwatch! Per quello che mi riguarda seguiro’ molto da vicino gli sviluppi e non e’ da escludere una partecipazione di questo blog al crowdfunding.
Questo se non andasse in porto la piccola affiliazione con Indiegogo: chi effettuera’ la prenotazione di questo Kreyos Meteor passando per questo link mi donera’ un credito. Al raggiungimento di una soglia di 5 crediti maturero’ il diritto a un esemplare per il blog. Per cui pensateci ma se decidete l’acquisto fatelo transitando per il vostro blog di smartwatch preferito 😉

Vota questo post
Kreyos Meteor, lo smartwatch che sfida tutti gli altri ultima modifica: 2013-07-16T23:32:58+00:00 da Stefano Ratto

2 Responses to Kreyos Meteor, lo smartwatch che sfida tutti gli altri

  1. […] indica il proprio interesse per il mercato smartwatch. Queste notizie, in coppia con il rilascio di altri smartwatches sulle piattaforme di crowdfunding lanciate di recente, il 2013/2014 sembra davvero essere […]

  2. […] smartwatch Kreyos Meteor abbiamo parlato recentemente. Si sta concludendo in queste ore, con successo, la campagna crowdfunding sulla piattaforma […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -