inWatch One, Android 4.2, CPU dual core da 1.2 GHz e 3G

Non è casuale questa recente riscoperta degli orologi con modulo telefonico indipendente e slot per sim card. Lasciando perdere le passate generazioni (che hanno sempre avuto la loro buona dose di problemi) abbiamo ben tre differenti modelli in uscita: Vapirius AX2, Omate TrueSmart e quest’ultimo inWatch One. Mettiamo subito sotto la lente di ingrandimento!

Innanzitutto parliamo di uno smartwatch all-in-one cioè con modulo telefonico e slot per Micro Sim Card. Addirittura la connettività è 3G per cui anche in mobilità potremo sfruttare una connessione dati degna di questo nome. Le caratteristiche tecniche ci parlano di un SO Android 4.0 fortemente customizzato per adattarsi al display da 1,53 pollici con una risoluzione di 240×240 px. Oltre a questo possiamo contare su uno storage interno da 8 Gb, una CPU dual core da 1,2 Ghz e ben 1 Gb di memoria RAM. Esteticamente appare piuttosto gradevole anche se quelle che sono state diffuse sono solo le immagini ufficiali e paiono più dei rendering che delle immagini vere e proprie. Aspettiamo almeno di vedere il prodotto in qualche hands-on prima di emettere un giudizio compiuto. Oltre a questo c’è da rilevare il costo di questo smartwatch   inWatch One che non è esattamente così a buon mercato: al netto di tutto si parla di almeno 290€ ai quali verranno aggiunti gli oneri doganali e la spedizione. Considerate anche che lo smartwatch inWatch One non avrà la certificazione CE perchè presumibilmente riservato al mercato orientale (infatti il sito dedicato è solo in cinese….).

Comunque appare come un buon prodotto e non è detto che presto potremo veder apparire in rete qualche video di unboxing, le consegne sono previste intorno alla fine del mese di Agosto

Vota questo post
inWatch One, Android 4.2, CPU dual core da 1.2 GHz e 3G ultima modifica: 2013-08-19T17:08:48+00:00 da Stefano Ratto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -