Pebble smartwatch, è l’ora delle apps!

Colpevolmente fino ad oggi non ho dedicato un approfondimento a tutto l’ecosistema che si sta venendo a creare intorno allo smartwatch Pebble. Forte del suo rilevante volume di vendite (sicuramente superiore a qualsiasi altro smartwatch e ormai aoltre alle 300.000 unità vendute) è stato capace di costruirsi intorno una community di sviluppatori che ogni giorno aumenta di numero e che sforna piccole app o semplici watchface ormai a ritmo sostenuto.

E’ impossibile a questo punto raccoglierle tutte in un unico post però tre tra le più significative possono esser esaminate un po’ più da vicino. Nello specifico sono quelle che al momento sto utilizzando con più soddisfazione e che fanno in modo che Pebble (partendo già da un ottima base) possa diventare l’assistente personale che i possessori si aspettano che sia.

 Pebble Notification & Reminder


Si tratta di una delle più complete applicazioni presenti sul Play Store di Google. Prevede un numero di funzionalità davvero importante che vanno dal semplice watchface, ai settings dello smartphone, a diverse utilities. La logica di utilizzo e di installazione di queste app è per tutte la stessa. L’applicazione viene installata sullo smartphone e da lì invieremo la sua estensione (una sorta di micro app che verrà installata direttamente su Pebble) all’orologio, direttamente dalla app stessa. Notification consente di effettuare diverse azioni sullo smartphone, questo l’elenco completo delle sue funzionalità:

  • Notifiche e reminder definiti sulla app dello smartphone
  • Settings: WiFi, APN mobile, GPS
  • Modalità suoneria: vibrazione, silenziosa, normale e volume
  • Utils: “Find my phone” . Funzione utilissima che consente di rintracciare lo smartphone se non sappiamo dove lo abbiamo lasciato
  •  Utils: “Set car Location” . per memorizzare la posizione della nostra auto
  • Utils: “Find My Car”. Grazie alla posizione memorizzata precedentemente avvia in automatico il navigatore in modalità pedonale e ci guida al punto relativo sulla mappa
  • Take photo: consente di riprendere un immagine in remoto dal proprio smartphone
  • Calendar and Events: recupera la lista dei nostri appuntamenti e i prossimi eventi

logo-app
App Name
Iñigo Chueca
Free   
pulsante-google-play-store
pulsante-appbrain
qrcode-app

Pebble Glance


Altra interessante app che aggiunge una funzionalità che potrebbe far comodo a molti. Con Glance abbiamo modo di rispondere agli sms con dieci testi preformati che possiamo inviare direttamente da Pebble. Si compone poi di un watchface customizzabile che può accogliere diverse informazioni relative al meteo, alla carica della batteria dello smartphone, alle mail non lette. La modalità orologio può essere poi invertita nei toni passando dallo sfondo scuro a quello bianco. Direttamente su Pebble avremo accesso a:

  • Weather: previsioni legate alla nostra posizione, anche per i giorni successivi con temperature minime e massime, umidità, vento e condizioni meteo.
  • SMS2: risposte preformate (OK arrivo, Sono in ritardo, Sono in riunione, ecc) a SMS ricevuti
  • Calendar: lista appuntamenti ed eventi del proprio calendario
  • LocationSMS: invia a un numero predefinito la nostra posizione via SMS
  • ReadSMS: consente di leggere il contenuto degli SMS
  • UKTrain: purtroppo poco utile in Italia….
  • Stocks: restituisce l’andamento finanziario di uno o più titoli anche se non mi è ancora chiaro per quali mercati :-)
Da ultimo è possibile scegliere diverse modalità per la vista orologio (che rimane sempre attiva sul display in stand-by): SmartCal con gli appuntamenti, SmartTime, BigWeather e altre ancora

logo-app
App Name
Finebyte
Free   
pulsante-google-play-store
pulsante-appbrain
qrcode-app

PebbleDialer

Una delle più significative. Permette di sostituire la gestione della chiamata standard della app Pebble (quella principale) con funzionalità estese e ricerca in rubrica, anche per gruppi. All’arrivo di una chiamata sullo smartphone la app PebbleDialer vi consente di chiudere la chiamata stessa, rispondere (ottima per esempio se state guidando e avete un auricolare bluetooth) o azionare il viva voce e rispondere con questa modalità. Oltre a questo è estremamente interessante avere a disposizione il registro delle chiamate, sui ricevute che fatte, per poter richiamare a nostra volta (sempre nell’ottica dell’auricolare lo trovo estremamente comodo)


logo-app
App Name
matejdro
Free   
pulsante-google-play-store
pulsante-appbrain
qrcode-app

Molto e molto altro c’è da scoprire con Pebble e comincia ad essere difficile stare dietro a tutte le novità. Voi cosa vorreste dal vostro Pebble? :-)

Vota questo post
Pebble smartwatch, è l’ora delle apps! ultima modifica: 2013-09-03T15:11:39+00:00 da Stefano Ratto

41 Responses to Pebble smartwatch, è l’ora delle apps!

  1. LucaS888 scrive:

    Aggiungo all’articolo una breve citazione/descrizione delle app terze disponibili sotto ios che superano i limiti (in parte imposti da apple) dell’app ufficiale.

    Premessa, per vari motivi queste sono disponibili solo sul market alternativo cydia e quindi richiedono un device con ios jailbreakkato, cioè privo dei “blocchi” messi da apple.

    1
    Prima di tutto una piccola app gratuita BTnotifier enabled
    Permette di reindirizzare tutte le notifiche verso un device collegato via BT e predisposto, il nostro pebble lo è.
    Nell’ultima versione è stata aggiunta la gestione separata per ogni app, quindi anche se sono tutte attivate di default è sufficiente andare nelle impostazioni delle notifiche di ogni app e selezionare se reindirizzare la notifica anche al device bt oppure no.
    La notifica viene reindirizzata SOLO se il device è bloccato, scelta tuttosommato corretta dato che se stiamo usando l’apparecchio leggeremo certamente la notifica sullo schermo e non sullo smartwatch.

    Usata oggi per mezza giornata sembra funzionare bene senza problemi.
    Unico difetto è purtroppo legato al modo in cui intercetta la notifica delle mail.
    Mi spiego meglio, su ios capita che le notifiche a device bloccato vengano proposte (spesso ? sempre ? non ho ben capito) prima con una sorta di riassunto/titolo seguito dalla parola “carico” e poi con l’intero contenuto della mail scaricata.
    Se sullo schermo il doppio passaggio non si nota, se non per l’attesa del caricamento completo, su pebble il risultato è che si ricevono 2 notifiche, la prima limitata alla parola “carico” e la seconda col testo completo.
    Non è la fine del mondo ma un po’ di fastidio lo crea dato che si deve scorrere attraverso più notifiche “inutili” perdendo tempo.
    La cosa si dovrebbe risolvere semplicemente dato appunto il termine “identificativo” della notifica-preview che quindi potrebbe essere automaticamente non reindirizzata.
    Temo però che l’utility non sia più in sviluppo, vedremo.
    In ogni caso è una cosa da installare ASSOLUTAMENTE per non limitarsi alle notifiche dei soli sms (e ai check mail fatti dentro l’app pebble).

    2
    App vera e propria e più sostanziosa è invece smartwatch+.
    Sfruttando il recente sdk aggiunge al sistema alcune pagine per visualizzare dati aggiuntivi come messaggi sms, chiamate, meteo, mercato borsistico, comandare la fotocamera, avere i dati da gps e mappe (insomma vi dice dove siete e a che velocità state procedendo), una watchface “riassuntiva” con vari dati, e infine si integra con una microutility che dovrebbe (non l’ho) attivare siri da remoto (ma dovrete sempre parlare al microfono di iphone).
    L’app costa 4,99 e ho qualche dubbio valga oggi il suo prezzo per quello che offre, però può evolversi ancora moltissimo aggiungendo funzionalità, il che fa ben sperare

    e merita quindi supporto.

    3
    Infine una micro utility che permette di aggiungere un’icona alla status bar per tenere d’occhio il collegamento col pebble, utile vista la leggerezza e la gratuicità, e poi vi “diversificherà” il vostro iphone da quello di tutti gli altri non pebble-user 😉

    Anche se meno sviluppato, e con l’ostacolo della necessità del jailbreak, rispetto ad android anche su ios gli sviluppatori si sono dati da fare per incrementare gli usi del nostro smartwatch.

    • smartwatch_ita scrive:

      Grazie Luca, non ho un dispositivo con iOs quindi non posso provarlo. Ci hai messo un po’ al corrente su come girano le cose dalle parti di Pebble nell’altra meta’ del cielo :-)

      • gian scrive:

        ciao, complimenti per il sito e per il modo in cui sviluppi gli articoli ! io averi una richiesta di aiuto, in poche parole mi sapresti dire come si una pebbler in modo di far riconoscere al telefono di cercare il meteo in http ! (dovrebbe essere questo il suo funzionamento giusto?)
        spero di ever reso l’idea del mio problema:-)

    • Marco tn scrive:

      Io vorrei non fare il jailbreak. Possibile che vista la divulgazione di iOS non vi siano app utili ( e varie ) sul marketing ufficiale ?

  2. Osvaldo Luci scrive:

    tutte per android spero nel iOS7

  3. […] la cosiddetta mass production non è quasi mai indolore. Lasciando perdere l’estremo caso di Pebble (uscito con 8 mesi di ritardo) molti altri validi prodotti hanno dovuto percorrere la stessa via […]

  4. Andrea scrive:

    Arrivato finalmente arancione,e vaiiiii

    • smartwatch_ita scrive:

      Benvenuto pebbler! :-)
      Come ti sembra? Lo userai con android o ios?

      • andrea scrive:

        ios,ma sono molto deluso:schermo crashato,praticamente ci sono delle linee che non permettono di vedere niente e se spingo i tasti appare di tutto,per la cronaca non ha subbito nessun urto,sono demoralizzato dopo 113 euro + 37 di dogana

  5. Maxb scrive:

    Il mio Cherry Red é a Linate dal 10…. Aspettiamo… Lo userò con IOS e vi farò sapere…

  6. bortoly scrive:

    Questo aggeggio mi attizza…e non poco. Qualcuno magari in privato, riesci a dirmi come comprarlo?

  7. […] Con la forza propulsiva che è derivata dai tanti progetti legati alle piattaforme di crowdfunding (Pebble e Omate TrueSmart tra gli altri)  e dai recenti prodotti dei grandi produttori mondiali (Samsung […]

  8. Stefano scrive:

    Ciao mi è arrivato oggi il mio pebble ed ho subito provato ad installare le app da te suggerite,il problema che al termine dell installazione “update complete” non trovo le applicazioni installate nell’orologio, suggerimenti?

    • smartwatch_ita scrive:

      In che senso non trovi le applicazioni installate? O sono watchface e le trovi nel “carosello” degli orologi, oppure nel menu principale in fondo.

  9. gianluca scrive:

    Arrivato una settimana fa. Perfetto su s4

    • giovanni zanella scrive:

      Pebble smartwatch l’ho acquistato ed e’ in arrivo, con mia sorpresa ho poi letto che non funziona bene con Galaxy S4 ( sembra attivi il TalkBack )….cortesemente qualcuno saprebbe dirmi se e’ vero e se ha esperienza con Pebble e Galaxy S4

      • smartwatch_ita scrive:

        Non ho S4 ma uso android 4.2.1 JB e ti assicuro che non ha nessun problema. In ogni caso proprio oggi e’ disponibile un aggiornamento della app Pebble dal Play Store, per cui facile che questi eventuali bugs vengano corretti (soprattutto per uno smartphone diffuso come S4).
        poi ci saprai dire…

  10. gianluca scrive:

    mi sta durando 10 gg a carica. spegnendolo la notte. e sono solo alla seconda carica

  11. Marco tn scrive:

    Si ma per iOS niente ?

  12. meri laura leonardi scrive:

    ciao, una domanda, ho Pebble da settembre, acquistato a NY, carinissimo, utilissimo soprattutto in ambienti di lavoro o per lo sport; in merito alla batteria, si parla di una durata fantasmagorica di quasi una settimana, il mio non dura nemmeno una giornata, ricevendo 30 notifiche al max e nel primo pomeriggio e’ gia’ morto! forse non e’ normale! a chi mi posso rivolgere per un controllo dello smartwatch?

    • smartwatch_ita scrive:

      ahi! Io sono arrivato a farci 10gg….
      La durata che mi dici non e’ possibile. O ha qualcosa che non va o c’e’ qualche app che hai installato che succhia tutta la batteria. Hai messo su Pebble qualche app particolare? Hai notato consumi anomali anche sullo smartphone? (prova a guardare l’utilizzo della batteria).
      Altra domanda…sei sicura di caricarlo al massimo? Compra o procurati un caricabatteria da 1A standard e caricalo con quello per tutta la notte almeno.
      Prova a fare un bel ripristino di fabbrica in Settings–>Factory Reset e prova di nuovo. Potrebbe essere la batteria difettosa, nel qual caso lo dovresti cambiare (e’ comunque coperto da garanzia).

      Fammi sapere!

  13. Il Gomma scrive:

    Ciao Stefano, complimenti per la recensione veramente utile!
    Ho il Pebble da pochi giorni e ne sono entusiasta.
    Una curiosità: uso il Pebble con Nexus 4, Android 4.3, e ho notato che le notifiche delle e-mail sono dettagliate (mittente, testo…) se provenienti da g-mail; altrimenti, da altri account, la notifica avvisa solo di una mail presente ma non da i dettagli.
    Hai notato qualcosa di simile?

    • smartwatch_ita scrive:

      Si, perchè le notifiche vengono gestite in maniera diversa dalla app che le inoltra. Al momento ci sono diverse app sul Play Store che si occupano di inoltrare le notifiche. Ho in programma di dedicare un approfondimento proprio a questo argomento, in modo da fare un po’ di chiarezza.

      ciao

  14. steso scrive:

    ciao Stefano, c’é un sistema per sapere l’autonomia del pebble? o dopo i famosi 5-7 giorni si spegne e basta? A me é successo cosi… eheh grazie

  15. Lisa Biolghini scrive:

    Ciao! ho il pebble bloccato in modalità recovery mode e non riesco a resettarlo neanche spingendo tutti i tasti per 30 secondi circa. io ho un iphone 4 e mi si è bloccato dopo l’installazione dell’aggiornamento 1.5.4!!! non riesco neanche a spegnerlo!

    grazie

  16. Francesco Dì scrive:

    Ciao! Complimenti per la recensione, l’ho trovata molto interessante. Avrei solo una domanda, prima di acquistare un pebble. Siccome io sono un pessimista cronico, in caso di guasto a chi dovrei rivolgermi per far valere la garanzia di un anno? Considerando che l’acquisterei dal sito ufficiale (come fanno tutti del resto) ci sono dei rivenditori in Italia che si occupano di riparazioni o bisogna per forza rispedirlo al sito ufficiale? So che può sembrare una domanda strana, ma prevenire è meglio che curare :)
    Grazie mille!

  17. […] un piano diverso rispetto alla concorrenza, anche da quella più agguerrita e preparata. Rispetto a Pebble (che in questo particolare ambito e’ un po’ il metro di paragone) vanta alcune […]

  18. […] un piano diverso rispetto alla concorrenza, anche da quella più agguerrita e preparata. Rispetto a Pebble (che in questo particolare ambito e’ un po’ il metro di paragone) vanta alcune […]

  19. […] le giustificazioni del caso, ma sempre e costantemente ritardo. Non per niente anche i modelli come Pebble, Strata e Cookoo che sono adesso in circolazione hanno sofferto degli stessi problemi. Ricordo che […]

  20. […] al momento il più stiloso smartwatch disponibile sul mercato. Ereditando tutte le cose buone del modello classico (lo stesso che ha debuttato nella milionaria campagna di KickStarter) ha assunto valore aggiunto […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -