Tomoon T-Fire Smartwatch, lo stato dell’arte

tfire_02

Non posso non dire che questo Tomoon T-Fire Smartwatch mi sia indifferente, proprio no. Per come intendo io uno smartwatch, questo nuovo dispositivo si può veramente definire lo stato dell’arte. Le sue caratteristiche sono talmente eccezionali da ritenersi improbabili in una effettiva realizzazione, nella realtà delle cose pare invece che questo rivoluzionario smartwatch vedrà la luce prestissimo.

E qui veniamo alle brutte notizie. Si perché pare (pare) che T-Fire verrà commercializzato da Tomoon solo nel vastissimo territorio cinese, ma non oltre i confini di quel paese. Ormai a livello di globalizzazione queste cose non avrebbero più ragione di essere, e se T-Fire verrà realizzato anche in lingua inglese (cosa che ancora non si capisce dalla poca documentazione presente in rete) potrà forse aprirsi a tutto il mercato mondiale.

Tomoon T-Fire Smartwatch

Tomoon T-Fire Smartwatch

Detto questo approfondiamo un po’ le sue caratteristiche, davvero innovative e soprattutto focalizzate sul display e-ink curvo. L’unico smartwatch assimilabile mi pare che sia l’atteso Sonostar, ma è sicuramente una soluzione che potrebbe trovare applicazioni ben più ampie. Intanto la risoluzione è davvero interessante (240*320px) e la curvatura permette di avere una diagonale maggiore, il display di T-Fire è infatti di ben 1.73″.

Leggibilità assoluta in qualsiasi condizione di luce e  consumo bassissimo sono le carte vincenti di questa soluzione alla quale troviamo abbinato un apparato hardware di tutto rispetto: 1Ghz CPU, 512MB di RAM, 4GB Flash storage, Bluetooth, e tre sensori dedicati (giroscopio, g-sensor, bussola). Il tutto viene governato da  Android alla versione 4.3 Jelly Bean.

Non c’è modo di trovare altre informazioni, soprattutto relative al prezzo di vendita. E’ difficile anche accedere ai siti cinesi che al momento sono gli unici a parlarne, ma è un dato di fatto che 20.000 persone hanno già effettuato il pre order e lo attendono entro il mese di Dicembre.

Speriamo di raccogliere altro materiale su questo fantastico Tomoon T-Fire Smartwatch, che si propone come pietra di paragone per la successiva generazione di smartwatch (e con ragione).

Voi cosa ne pensate?

tfire_01

Vota questo post
Tomoon T-Fire Smartwatch, lo stato dell’arte ultima modifica: 2013-11-13T11:52:24+00:00 da Stefano Ratto

2 Responses to Tomoon T-Fire Smartwatch, lo stato dell’arte

  1. Smartwatch Group scrive:

    Buon articolo, Stefano. Meglio di tutto che ho trovato in inglese. L’unica cosa da aggiungere è il prezzo di USD 175.-, che ho trovato su http://www.aliexpress.com. Non credo che è il prezzo ufficiale, ma da una indicazione. Saluti da Buenos Aires!

  2. […] con un certo accanimento notizie relative allo smartwatch Tomoon T-Fire del quale avevo parlato solo qualche tempo fa. Per quanto sembra che sia accessibile solo sul mercato cinese, sono davvero rarissime le notizie […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -