Cogito smartwatch, arriva il seguito di Cookoo

cogito_01

Cookoo e’ stato uno dei primi smartwatch ad essere nati sulla piattaforma di Kicksatrter.com e ha conseguito un deciso successo tanto da essere venduto anche attraverso l’immenso (e conosciutissimo) store di Amazon
. Le sue caratteristiche vincenti, l’autonomia elevatissima, l’aspetto classico e l’estrema semplicita’ d’uso.

Forse troppo semplice per alcuni avendo a disposizione per le notifiche alcune piccole icone e la vibrazione. Grazie alla sua app di interfaccia installata sullo smartphone abbiamo pero’ modo di individuare lo smartphone stesso (quando lo abbiamo smarrito e siamo nelle vicinanze), di scattare una fotografia in remoto e di compiere altre piccole azioni.

E’ venuto adesso il momento di accogliere il suo seguito naturale, chiamato Cogito. Molto simile nella filosofia (sempre display analogico con uno sfondo “dinamico” di icone) introduce pero’ l’importante innovazione del testo che ci permette di capire chi ci sta chiamando, chi ci ha scritto un messaggio (con visualizzata anche parte del testo) e altre informazioni ancora.

L’aspetto e’ simile anche se e’ stato “raffinato” e stilizzato, rendendolo piu’ moderno e cool. E soprattutto e’ stata mantenuta la batteria a bottone che gli consente 1 anno di funzionamento ininterrotto (con bluetooth attivo), elemento che lo distingue dalla grande massa dei suoi competitors e che lo rende sostanzialmente unico nel suo genere..

Lo vedremo come tutti gli altri, esposto durante la grande fiera del CES2014 dal 7 Gennaio quando presumibilmente verra’ comunicata la data di distribuzione e il suo prezzo.

Per cui come sempre….stay tuned!

Vota questo post
Cogito smartwatch, arriva il seguito di Cookoo ultima modifica: 2014-01-01T17:28:28+00:00 da Stefano Ratto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -