Anche Microsoft pensa al suo smartwatch

microsoft smartwatch

Notizia fresca di giornata quella che ci informa che anche Microsoft sta pensando al suo smartwatch tanto da depositare un brevetto (Patent #: US20140121539). Il brevetto è stato depositato il giorno 1 Maggio per cui davvero recente e descrive in forma sintetica la conformazione di un possibile device che la casa di Redmond avrebbe in programma di immettere sul mercato.

Le immagini a corredo del brevetto ci mostrano uno smartwatch che è composto da due parti principali: il corpo principale dell’orologio che conterrebbe tutta l’elettronica e il cinturino che lo ospita. Questo farebbe pensare anche alla nascita di altri supporti sui quali alloggiare il piccolo modulo (potrebbero essere supporti per mezzi a due ruote, clip per aggancio ai vestiti, o altro ancora).

Microsoft lavora per rendere il suo smartwatch adatto a tutti gli usi, strizzando l’occhio al fitness

Nelle caratteristiche hardware troviamo menzionati anche sensori cardio e biometrici per la rilevazione della pressione sanguigna e della frequenza del battito cardiaco, per cui si presume che negli obiettivi di Microsoft ci sia l’intenzione di strizzare l’occhio all’universo fitness contemplando anche l’uso di applicazioni dedicate allo sport e all’attività al’aria aperta. Tra le altre cose troviamo riprodotto anche la particolare dock necessaria alla ricarica. Non parrebbe essere wireless (come per Qualcomm Toq), vengono infatti mostrati i contatti fisici per la ricarica posti sotto la cassa dello smartwatch che, presumibilmente, sfrutterà una ritenzione magnetica per rimanere fermo in verticale.

microsoft smartwatch

Il brevetto appare molto dettagliato, chi volesse approfondire può sfogliare il suo contenuto seguendo questo link. Certo è che nella sostanza Microsoft ha manifestato l’intenzione, ormai conclamata, di essere della partita. Se non fosse per la perdurante latitanza di Apple che sembra (sembra) presenterà il suo iWatch entro la fine dell’anno, ormai stiamo assistendo a una rincorsa collettiva verso la wearable technology. Ogni brand di rilievo infatti ha in programma di presentare i suoi dispositivi, se già non lo ha fatto.

Attendiamo di sapere allora quando Microsoft riuscirà a trasformare in un oggetto reale quello che solo qualche giorno fa ha messo su carta.

Vota questo post
Anche Microsoft pensa al suo smartwatch ultima modifica: 2014-05-08T15:23:57+00:00 da Stefano Ratto

One Response to Anche Microsoft pensa al suo smartwatch

  1. […] all’inizio e in realtà i brevetti che abbiamo modo di vedere e valutare (ne ho parlato anche poco tempo fa), non sono relativi solo all’aspetto estetico degli indossabili ma anche alle possibili […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -