Samsung Gear S pronto al lancio in USA e India

Samsung Gear S

Il rivoluzionario e sofisticato Samsung Gear S è ormai pronto per le vetrine e per gli store on line che per primi potranno venderlo. Nei prossimi giorni Verizon in USA e lo store di Samsung in India apriranno finalmente ai primi ordini. A quando in Europa? 

Gear S è per certo uno degli smartwatch più attesi in questo scorcio finale di 2014, sicuramente il modello con il contenuto tecnologico più avanzato ed è uno dei pochi (l’unico per ora di ultima generazione) a consentire totale autonomia dallo smartphone, data la presenza di uno slot per sim card che consente di gestire chiamate voce e la connessione dati. Oltre a questo adotta la versione di Tizen (l’SO di Samsung) più completa e sicuramente rivoluzionata rispetto a quella installata sui device della serie Gear.

Il sentiment verso questo smartwatch all-in-one non è esattamente allineato, molti lo vedono come un device decisamente eccessivo da indossare, ma è utile ricordare che l’uso di uno smartwatch come Gear S consente di lasciare a casa lo smartphone e può risultare una scelta vincente in tutte quelle situazioni in cui la presenza dello smartphone stesso può risultare fastidiosa o ingombrante. Il tutto in realtà senza scendere a compromessi, considerato che la versione di Tizen installata sul Gear S è davvero completissima e ci consente di avere sotto mano tutto il nostro universo digitale, fatto di sociale, mail, internet. In breve ecco le sue caratteristiche.

Samsung Gear S

La nota dolente può essere rappresentata dal prezzo, Verizon proporrà infatti il suo Samsung Gear S alla (non) modica cifra di 349,99$ per cui è pensabile che in Europa uscirà alla stessa cifra in euro.

Vota questo post
Samsung Gear S pronto al lancio in USA e India ultima modifica: 2014-11-10T12:07:14+00:00 da Stefano Ratto

18 Responses to Samsung Gear S pronto al lancio in USA e India

  1. LucaS888 scrive:

    Purtroppo non è così completissima come sembrava, e doveva.

    Ad esempio non scarica autonomamente le mail, ne mostra solo le notifiche che arrivano sullo smartphone, quindi ne deve essere affiancato, probabilmente anche per le risposte.

    La speranza è che tra le app qualcuno faccia un client email ma questo dovrebba anche girare in background, cosa teoricamente fattibile con tizen ma non si sa mai….

    Speriamo che Samsung sistemi questa enorme mancanza di un dispositivo stand alone.

    Diciamo che come funzioni attualmente è un po’ a metà strada tr aun gear fit evoluto (o uno smartwatch classico) e un watchphone con android tipo awatch.

  2. Gianni Zircone scrive:

    E abbastanza “controproducente” lo slot per la sim card. Nuovo numero, nuove ricariche da effettuare, nuovo abbonamento ad internet da attivare. Magari può essere utile per chi vuole gestire un nuovo numero per necessità di lavoro o chi non può o non vuole portare con se un ingombrante smartphone dai 5 pollici in su e gestire tutto tramite smartwatch. Vedremo…

  3. adelmo scrive:

    e’ sul volantino di unieuro a 399 euro……domani vado a chiedere informazioni sulla data di arrivo.

  4. adelmo scrive:

    anche su amazon a 395,50 con disponibilita’ immediata.

  5. gianluca bevilacqua scrive:

    Io lo ho già
    Bianco

  6. gianluca bevilacqua scrive:

    Se riuscissi a farlo funzionare……

    • smartwatch_ita scrive:

      In che senso? Non funziona?

      • gianluca bevilacqua scrive:

        No perché solo ora sono riuscito a procurarmi un telefono samsung per avviarlo(che cosa stupida)!!!!!!

        • smartwatch_ita scrive:

          Infatti è qualcosa di assolutamente assurdo. Ma dopo averlo avviato con l’ausilio di uno smartphone Samsung devi continuare a usarlo accoppiato o è completamente autonomo?

          • gianluca bevilacqua scrive:

            La cosa più assurda sta proprio nel fatto che usa la stessa app degli altri gear…
            Ad esempio c’è deezer ma funziona solo se installato sullo smartphone
            Stessa cosa per runtastic,endomondo etc.
            Se prendo un orologio con la SIM “VORREI”lasciare a casa lo smartphone!
            Speriamo che samsung lo renda veramente indipendente un po’ alla volta
            Il punto di forza,però,è assolutamente l interfaccia molto fluida e che non ti fa rimpiangere lo smartphone
            Anche la tastiera è quasi più precisa di quella del mio z1(è giuro che non me lo aspettavo)
            Spero di essere stato utile

          • smartwatch_ita scrive:

            Ottimo contributo, grazie :-)

      • gianluca bevilacqua scrive:

        Comunque ora che funziona devo dire che è bellissimo….

  7. Nicolò Morabito scrive:

    Io l’ho visto da mediaworld. È bello ma dal momento che lo devi associare prima di inserire la sim con un Samsung mi rende impossibile comprarlo…io uso iPhone…. Comunque rispetto il mio awatch, l’unica cosa palesemente migliore è la tastiera…..

    • gianluca bevilacqua scrive:

      Allora onestamente ,a parte la rottura del telefono samsung ,devo dire che sono già pronto a lasciare il telefono a casa…..
      E,siccome non è il mio primo smartwatch,devo dire che è la prima volta che mi capita….
      Meglio di così???

  8. GIO scrive:

    E in volantino unieuro a 399

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -