OAXIS Star 21, il futuro è delle smartband

OAXIS Star 21

OAXIS Star 21 è il prossimo prodotto della categoria delle cosiddette smartband (o fitband se preferite) che fa sua la filosofia propria di questa tipologia di indossabili. Un monitor costantemente attivo sulle nostre attività (di veglia e di sonno) che in maniera assolutamente trasparente e senza nessun intervento da parte nostra ci aiuta a capire quanto e come utilizziamo il nostro tempo.

Esattamente come scrive il blogger e guru del web Rudy Bandiera in un suo recente post, l’elemento più interessante di questa tipologia di prodotti, è che non necessitano di nessun impegno da parte nostra. Le smartband sono costantemente attive e in maniera continua raccolgono dati sulle nostre attività giornaliere e notturne. Non vi preoccupate troppo, perché queste rilevazioni riguardano esclusivamente i movimenti, le calorie bruciate, le distanze percorse e la qualità del sonno. Grazie infatti ai sensori interni di cui è dotata e a una raffinata companion app di interfaccia è in grado di restituirci una mole di dati davvero incredibile consentendoci tante valutazioni utili a determinare il nostro stile di vita.

La particolarità di OAXIS Star 21 è appunto quella di non avere un vero e proprio display ma 21 LED disposti sulla superficie superiore (che appaiono appunto come stelle su sfondo nero) che visivamente ci informano sullo stato delle nostre attività, sulla percentuale di completamento dei nostri obiettivi giornalieri, sull’orario e su altro ancora. Basta agire sul pulsante posto sotto alla superficie dei LED. Questa modalità visuale è unita anche all’insostituibile vibrazione, utile per allarmi e sveglie. OAXIS Star 21 è proposta in diverse colorazioni e al momento è in prevendita sul sito GearBest.com. L’inizio delle spedizioni è previsto per il giorno 24 Dicembre.

OAXIS Star 21

OAXIS Star 21

Vota questo post
OAXIS Star 21, il futuro è delle smartband ultima modifica: 2014-12-09T10:22:22+00:00 da Stefano Ratto

One Response to OAXIS Star 21, il futuro è delle smartband

  1. LucaS888 scrive:

    Cosa ne pensi del Cicret ?

    Anche se è limitato a climi miti (occorre l’avambraccio scoperto) indubbiamente può essere un prodotto diverso ma pratico integrando alle funzioni smartband (con magari un piccolo display per dati essenziali) i vantaggi di una finestra più ampia per iteragire e consultare.

    Mi pare però ancora un po’ futuristico, vediamo cosa riusciranno realmente a realizzare e con quale autonomia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -