CES2015, una pioggia di smartwatch

CES2015

La grande fiera dell’elettronica di Las Vegas e’ in pieno svolgimento e cominciano a trapelare i primi video insieme alle review di hands on dei prodotti più significativi. Logicamente, come era logico attendersi, ci sono molte novità nell’ambito smartwatch e questo post unisce le tre a mio avviso più significative.

Un breve accenno all’interessante prodotto di Alcatel, One Touch Wear, l’ho già fatto nei giorni scorsi ma merita di sicuro un approfondimento. E’ stata infatti svelata l’interfaccia grafica creata da Alcatel che muove e da vita al piccolo (e molto grazioso) smartwatch circolare della casa francese. Come già era stato anticipato non abbiamo infatti la presenza di Android Wear su questo orologio ma un sistema proprietario creato ad hoc. Lo vediamo nel video sotto nella prima uscita sotto i riflettori di The Verge.

Sony svela invece la versione completamente in metallo del suo recente Smartwatch3 mosso da Android Wear. Si tratta dell’edizione in acciaio inossidabile dello stesso smartwatch che nella versione in plastica e’ addirittura removibile dalla sua sede nel cinturino. Cambiando pelle il Sony in questo caso cambia completamente la sua natura passando da una versione quasi dedicata allo sport (comunque dall’aspetto più sbarazzino) a una decisamente più seria e adatta a tutte le occasioni.

Lenovo ha da ultimo presentato la sua linea di smartwatch dall’aspetto quanto mai interessante e particolare. Si tratta del VIBE Band VB10 che tra le tante caratteristiche annovera anche un bellissimo display e-ink (per cui sempre acceso) che assicura una visibilità ottima in qualunque condizione di luce (sotto il pieno sole soprattutto). Anche il form factor e’ piuttosto particolare, potrebbe non piacere ma e’ sicuramente originale e diverso da quanto visto fino a questo momento.


Insomma, tante novità e sicuramente ancora molte sono attese per i prossimi giorni anche se purtroppo anche questa occasione non vedrà il debutto della seconda versione di Pebble, ormai attesa da molti e (sembra) in procinto di essere presentata. Non e’ da escludersi la celebrazione di un evento ad hoc per il re degli smartwatch, forse entro il primo trimestre dell’anno appena iniziato. Rimaniamo in ambito CES e attendiamo le ultime novità, ne parleremo di nuovo nei prossimi giorni, rimanete nei dintorni.

Vota questo post
CES2015, una pioggia di smartwatch ultima modifica: 2015-01-06T11:23:45+00:00 da Stefano Ratto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -