Asus VivoWatch, GPS e cardio al MWC

Asus VivoWatch

Asus VivoWatch è il nome del prossimo dispositivo indossabile del produttore di Taiwan, verrà presentato al prossimo MWC di Barcellona dove potrà fare la sua apparizione anche ZenWatch2 che porterà in dote anche le due settimane di autonomia.

Si stanno facendo largo in rete i dettagli relativi al nuovo VivoWatch del quale si conoscono particolari tecnici ma non il form factor. Grande aspettativa anche per quello che riguarda il sistema operativo che troveremo a bordo di questo nuovo prodotto. Il sospetto, che assume sempre più sostanza con il passare del tempo, è che potrà ospitare una versione wearable di Windows. La stessa sigla Vivo identifica prodotti di fascia diversa rispetto alla Zen, almeno da tradizione Asus. Per cui è lecito alimentare il sospetto che Android Wear non sarà della partita.

Asus VivoWatch

 

Quello che vedete sopra è il brevetto depositato presso l’USPTO, l’ente americano che raccoglie e certifica licenze e brevetti relativi a nuovi dispositivi. Le speculazioni sulla tipologia di smartwatch che Asus sta per presentare tempo che si fermeranno solo quando verrà effettivamente mostrato. E’ possibile infatti che che VivoWatch appartenga a una linea di prodotti più sportiva rispetto allo ZenWatch che ha invece anche pretese dal punto di vista stilistico che lo collocano in un ambito diverso. E’ infatti decisamente aggraziato ed elegante nelle forme, per cui potremmo aspettarci una variante più vicina alle esigenze di uno sportivo, considerata anche l’esistenza di un’antenna GPS integrata e del sensore cardio.

Vota questo post
Asus VivoWatch, GPS e cardio al MWC ultima modifica: 2015-02-06T15:26:02+00:00 da Stefano Ratto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -