Conferme da Samsung per il suo smartwatch circolare

Samsung smartwatch

Lo abbiamo conosciuto con il nome di Orbis e poi di Gear A, la sostanza è che Samsung ha confermato l’uscita del suo smartwatch circolare che sarà mosso da Tizen e non da Android Wear (sempre più snobbato dai produttori…).

Un nuovo teaser diffuso oggi dal colosso coreano svela in parte l’interfaccia (ma si vede ben poco) del nuovo smartwatch e alcune delle importanti partnership già strette con alcuni servizi software tra i più importanti al mondo, quali CNN, Yelp, Baydu e altri ancora. A questo proposito e per la prima volta Samsung rende disponibile l’SDK per lo sviluppo di apps ancor prima del debutto del prodotto stesso, segno che l’intenzione è quella di creare una vasta community di sviluppatori che possa creare contenuti per ampliare il più possibile l’esperienza d’uso.

Samsung Gear A

Ci sono alcuni dati ormai acquisiti come la forma circolare del display e la presenza dell’SO Tizen che evidentemente rappresenta ormai la piattaforma scelta da Samsung per i suoi indossabili. Ancora nessun dettaglio è emerso in merito alle tecnologie utilizzate per il display e in genere per la dotazione hardware di questo nuovo smartwatch made in Corea.

Alla pagina developer.samsung.com/wearable potrete trovare preziose informazioni in merito allo sviluppo e alla disponibilità dell’SDK  e cominciare a sviluppare le vostre apps.

Vota questo post
Conferme da Samsung per il suo smartwatch circolare ultima modifica: 2015-04-24T12:29:36+00:00 da Stefano Ratto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -