ReVault, il tuo cloud allacciato al polso

revault indiegogo

Chi non fa uso di un cloud alzi la mano! Siete pochi, lo so. Anche perché ognuno di noi ha necessità di accedere ai dati, alle foto, ai documenti e a tanto altro ancora con diversi dispositivi e più volte nel corso di una giornata. Per questo nasce ReVault, lo smartwatch che si fa cloud.

Nasce logicamente come progetto crowdfunding sul portale americano di Indiegogo che ormai è diventato un incubatore di vere e proprie imprese. Nelle prime 22 ore ha raccolto già una buona fetta di quello che è il suo obiettivo finale per cui possiamo sicuramente conteggiarlo tra i progetti di sicuro successo. Che cosa è ReVault? Uno smartwatch (ma può essere anche indossato come accessorio) che ospita uno storage di tutto rispetto (32 o 128 GB) e tutti gli strumenti per poter condividere e sincronizzare i nostri files. Per cui nella sua dotazione hardware troviamo un bluetooth 4.0 LTE (Low Energy Technology) e WiFi con banda b/g/n.

Parliamo subito dei vantaggi. I nostri files saranno più al sicuro al nostro polso che in qualsiasi altro posto, comprese le classiche pen drive che logicamente necessitano di un interfaccia fisica come l’USB (non presente su tutti i dispositivi) e sicuramente gli archivi saranno più alla portata di mano e raggiungibili, senza dove utilizzare nessuna connessione a Internet. Insomma una soluzione più che intelligente che trova sicuramente più senso nel taglio da 128GB che però ha un prezzo sensibilmente più elevato, 269$ contro i 169$ della versione a 32GB.

revault indiegogo

 

Le altre caratteristiche di ReVault sono ugualmente interessanti, le vediamo descritte nella scheda di seguito e nello specchietto riepilogativo.

  • 32GB / 128 GB
  • Bluetooth 4.0 LTE
  • WiFi b/g/n
  • Wireless (Conductive) charging Qi-standard
  • 1.54 inch, 240 × 240 pixel color display
  • Gorilla Glass 3
  • 3D accelerometer
  • Watch case: Stainless steel grade 316L

revault indiegogo

Il progetto e quanto mai interessante, ben documentato e costruito e a lavorare su ReVault c’è un bel team, segno che le intenzioni sono davvero serie. Mi sento di poter dire che questo particolare smartwatch-cloud vedrà la luce nei temi previsti, si parla di Gennaio 2016. Lo terremo sicuramente sotto osservazione, potete accedere alla pagina del progetto per approfondire e avere tante altre interessanti informazioni.

Vota questo post
ReVault, il tuo cloud allacciato al polso ultima modifica: 2015-05-19T15:26:23+00:00 da Stefano Ratto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -