Moto360 2, cosa cambia e cosa (purtroppo) no

Motorola Logo

La seconda generazione di Moto360 sta per fare il suo debutto, mantiene alcuni degli aspetti e delle caratteristiche della prima. Direi per fortuna ma anche…peccato.

Nelle due nuove immagini che vedete sotto Moto360 seconda edizione si mostra in maniera un po’ più completa e soprattutto in un immediato paragone con la prima versione. Come sappiamo il Moto360 2015 avrà due differenti tagli per quello che riguarda le dimensioni della cassa. Una sicuramente più adatta al pubblico femminile ma non solo, risulta infatti essere (a mio modo di vedere) più indossabile e adatta anche a un polso maschile la misura più ridotta. Le immediate differenze che saltano all’occhio sono due: la posizione differente dell’unico pulsante fisico che viene spostato in corrispondenza delle ore due e l’aggancio del cinturino che adesso è più tradizionale permettendo una più semplice sostituzione in caso di usura o rottura.

 

Rimangono invariate altre caratteristiche come la presenza della (brutta) lunetta nera che toglie una porzione di display e irrimediabilmente rovina il watchface visualizzato e le cornici molto ridotte che contornano il display circolare. Peccato, a mio modo di vedere, che Motorola abbia perso l’occasione per innovare in maniera un po’ più profonda il suo (unico) wearable, magari cambiando la tipologia del display con una che permettesse una modalità always on senza un drenaggio massiccio della batteria (le alternative sappiamo che ci sono: Mirasol, e-ink, dual LCD). Android Wear sarà logicamente sempre presente per cui a livello software non ci possiamo attendere sconvolgimenti di sorta. Il tutto si ridurrà alla solita giornata o poco più di autonomia e non ci è dato ancora di sapere se sarà sempre presente la ricarica wireless (ma immagino di si).

A breve la presentazione ufficiale.

 

Vota questo post
Moto360 2, cosa cambia e cosa (purtroppo) no ultima modifica: 2015-08-28T09:42:04+00:00 da Stefano Ratto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -