Vector, 30 giorni di autonomia e di classe assoluta

Vector Watch

Si alza il sipario su Vector, ieri sono state presentate le due linee Luna e Meridian. Un carattere distintivo, tanta classe e, soprattutto, 30 giorni di autonomia.

Vector Watch come promesso avvia lo shop sul proprio sito e mostra finalmente senza veli gli smartwatch della serie Luna (circolare) e Meridian (rettangolare), proponendoli in alcune varianti stilistiche che personalmente trovo davvero affascinanti. Le linee classiche, estremamente pulite e armoniose di questi due modelli, troveranno sicuramente estimatori tra gli amanti dell’orologeria classica e forse riusciranno ad avvicinare anche i più scettici al mondo degli orologi smart. Ci sono diversi fattori di distinzione e di rottura ma l’elemento più forte è sicuramente rappresentato dal dato relativo all’autonomia: Vector promette di far durare i suoi smartwatch ben 30 giorni tra una carica e l’altra.

Vector Watch

Questo è possibile grazie all’adozione di un pannello always on in bianco e nero dal consumo ridottissimo, il bluetooth 4.0 LE e da una dotazione hardware da smartwatch puro. E’ infatti interessante andare a leggere cosa scrive Vector nelle sue note di accompagnamento ai suoi orologi.

Non abbiamo voluto complicare le cose con un touch screen a colori. Non abbiamo voluto compromessi sull’estetica e non ci sono microfoni. Li ha già il telefono. Noi crediamo che la chiarezza e la pulizia delle linee siano fondamentali per qualsiasi buon design, ed è quello che abbiamo fatto. Semplicità, pertinenza e stile.

Questo slideshow richiede JavaScript.

E’ evidente la filosofia che c’è dietro a Vector: prima di tutto abbiamo creato un orologio, che possa esprimere un concetto di stile e semplicità d’uso.  La sua parte smart però è molto ricca, Luna e Meridian grazie alla loro companion app sono in grado di gestire notifiche, caricare nuove watchface e personalizzare un ambiente che è stato pensato in ogni particolare davvero con grande cura.

I prezzi? Da una parte, considerato il livello di Vector, sorprendono. 299£ per Luna e 219£ per Meridian che (purtroppo) saranno inizialmente disponibili solo in UK e in USA, ma presto arriveranno in tutta Europa.

Vota questo post
Vector, 30 giorni di autonomia e di classe assoluta ultima modifica: 2015-09-17T10:05:16+00:00 da Stefano Ratto

13 Responses to Vector, 30 giorni di autonomia e di classe assoluta

  1. LucaS888 scrive:

    Beh la loro filosofia mi pare ottima, stilisticamente sono splendidi, tre bei pulsantoni fanno la mia felicità, multipiattaforma, appstore, vediamo la resa del software….
    Forse il mio pebble inizia a tremare ? :)

    • smartwatch_ita scrive:

      Personalmente li trovo splendidi, più il Meridian che il luna. Per quello che ho visto il software è ben sviluppato, è un progetto che ha basi solide.
      Li aspetto alla prima prova su strada (davvero faranno 30 giorni??) ma il primo impatto è davvero davvero buono.

      • Massimo scrive:

        Ciao Io ho comprato Luna, cassa in acciaio Bianco e cinturino in Pelle nero, l’ho preso su amazon US. Orologio dalla fattura molto curata, anche nei materiali, il cinturino è molto molto morbido, bello al tatto. La risoluzione del display è molto basic, è ink-e quello di e-book a consumo molto basso. L’ho preso per due motivi, l’eleganza e perché è uno dei pochi che funziona con Windows Phone.
        App con molti margini di miglioramento anche in ambiente IOS ( provato con un iphone 5). Activity fa solo da conta passi e da brucia calorie, lo sleep lo sto studiando, devo capire il funzionamento perché quando ti alzi dopo 5min che sei in piedi di da il Buon Giorno.
        Il conta passi mi sembra abbastanza preciso. La Batteria per ora è sorprendente… caricato fino al 97% il giorno dell’arrivo 9 dicembre e ad oggi è poco sotto al 50%.
        Notifiche: vibra quando arriva un nuovo messaggio che sia una mail o sms WhatsApp, telegram. Le notifiche si possono leggere in un’anteprima sul display dell’orologio( Difetto da far presente al support della Vector) le lettere accentate della ns. lingua vengono tradotte in caratteri strambi, e forse anche implementare lingue diverse dall’inglese. Se avete domande sono a vs. disposizione.

        • smartwatch_ita scrive:

          Molto molto interessante, ti dirò che io ho un debole per Meridian. Che procedura hai usato per fartelo inviare e quanto ti è costato in totale?

          • Massimo Beltrami scrive:

            L’ho Ordinato direttamente dal sito di Amazone.com tanto anche se sei registrato su quello italiano è valido anche la. Costa 299$ + hai 102$ di spese doganali e spedizione se fai quella da 3 gg se usi quella da 9gg risparmi circa 13 dollari. Quando ho fatto l’acquisto con la carta ho potuto scegliere se farmi addebitare il controvalore in Euro direttamente e cono circa 383,31€.

          • Massimo Beltrami scrive:

            Guarda ho provato a simulare l’acquisto di meridian con cassa in acciaio e cinturino in pelle nera 246$ +71$ di tasse e spedizione.

          • smartwatch_ita scrive:

            Complimenti per l’acquisto. Purtroppo pesano lo sdoganamento e le spese di spedizione, comunque resta un prodotto stupendo.

        • Alessandro scrive:

          Ma quindi nelle impostazioni si può trovare la lingua italiana ?

  2. Sergio Iovino scrive:

    molto belli, la filosofia lascia il tempo che trova a mio avviso, tutti provano a rifilare “filosofie” ma questo e’ sempre business (a mio avviso) , il sito e’ lacunoso e non riporta la risoluzione dello schermo (ami avviso estremamente importante), se l’activity tracking funzionasse bene ed avesse la batteria che dura 30 gg , ma anche 20 , allora si’ che sarebbe decisamente piu’ interessante di pebble, che , per quanto sia piu’ versatile, ha meno app di wear o ios watch ed ha un design che lasciamo perdere.

    • smartwatch_ita scrive:

      Per “filosofia” intendo un po’ l’approccio che hanno i produttori (soprattutto quelli piccoli) all’ambito smartwatch. Quello di Vector mi piace, fa il match con il mio di modello ideale di smartwatch. Trovo i grandi produttori invece molto uniformati, per ora mi hanno deluso (a parte qualche eccezione).
      E’ vero, il sito è lacunoso come dati tecnici ma credo che sia così con l’intenzione di esserlo.
      Aspetto di vedere qualche review dopo l’uscita in commercio, soprattutto relativamente all’autonomia.

      • Sergio Iovino scrive:

        capisco, cmq esteticamente davvero belli a mio avviso, solo che c’e’ un delirio adesso di smartwatch, tutti con la propria app, io personalmente mi trovo in difficolta’ in quanto vorrei uno smartwatch che notifichi,abbia app tipo navigazione ecc.. piu’ una buona parte fitness ma gli android wear consumano tantissimo, questi qui , tipo vector , pebble , ed anche garmin vivoactive hanno uno schermo che con poca luce non si vede una mazza.personalmente sono molto interessato al samsung gear s2 , ma anche li’ s.o. proprietario, ci saranno le app che mi servono ?Mah..ho molti dubbi.

      • Alex Bindini scrive:

        Quando usciranno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -