LG Watch Urbane 2nd edition, Android Wear a tutto LTE

Lg Urbane LTE

LG Watch Urbane è stato presentato questa primavera ma il suo seguito, decisamente più evoluto, sta per vedere la luce. Vediamo cosa c’è di diverso e di nuovo in questa seconda edizione, a partire dalla presenza dell’LTE.

La presenza della connessione di rete LTE non è però l’unica novità di questa nuova versione, Lg Urbane 2nd Edition vanta anche un display più grande, sia in termini di dimensione assoluta che di risoluzione. Questo nuovo pannello è alloggiato in un corpo più grande (logicamente) ma anche più sottile. Parte dell’elettronica risiede infatti nel cinturino che non è più, a questo punto, intercambiabile. Ultimo sostanziale elemento che troviamo in più è la presenza del GPS, che rende completamente autonomo l’orologio anche dal punto di vista della localizzazione.

A questo punto è doverosa una precisazione: con che principio funziona Lg Urbane LTE? Non è presente un alloggiamento sim per cui la modalità di accesso alla rete viene fatta con una e-Sim, cioè una sim virtuale. Di seguito la scheda tecnica completa di Lg Urbane LTE:

  • Schermo: P-OLED da 1,38” (480 x 480 / 348ppi)
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 400 da 1.2GHz
  • RAM: 768 MB LPDDR3
  • Memoria interna: 4 GB eMMC
  • Connettività: Bluetooth 4.1 / Wi-Fi / LTE / 3G
  • Sensori: Accelerometro / Giroscopio / Bussola / Barometro / PPG / GPS
  • Colori: Space Black / Opal Blue / Luxe White / Signature Brown
  • Certificazioni: resistenza a polvere e acqua (IP67)
  • Dimensioni: 44,5 x 14,2 mm
  • Batteria: 570 mAh
  • OS: Android Wear

Lg Urbane LTE

Cosa è una e-sim?

Il termine “e-SIM” si riferisce ad un nuovo standard promosso da GSMA – l’associazione che rappresenta gli operatori di rete in tutto il mondo.
Arriverà in forma di una carta SIM integrata, che non può e non ha bisogno di essere rimossa da un dispositivo – ed è qualcosa che i produttori di elettronica di consumo sono molto desiderosi di adottare per gli elementi collegati ad essa, soprattutto come parte dell’IoT (Internet of Things).
Le informazioni contenutain una e-sim saranno conformi alla rete alla quale accede epotranno essere riscritti da tutti gli operatori, il che significa che un utente può decidere di cambiare operatore con una semplice telefonata.  Non sarà necessaria  una nuova Sim, né ci sarà alcun ritardo (potenziale, poi dipenderà dagli operatori) nel passaggio di una e-sim alla sua nuova definizione in rete.

La e-Sim dunque apre scenari davvero interessanti e adotta una logica che si sposa perfettamente con la prossima generazione di smartwatch, della quale fa già parte Lg Urbane LTE. Esiste un però, ahimè.

Gli operatori telefonici di casa nostra non supportano le e-sim sulle loro reti, per cui al momento è impossibile per noi utilizzare dispositivi di questo tipo. Quando ci saranno nuovi sviluppi in questo ambito credo che nessuno lo sappia con precisione. E’ un aspetto interessante sul quale mantenere viva l’attenzione, vi terrò informati in merito.

Vota questo post
LG Watch Urbane 2nd edition, Android Wear a tutto LTE ultima modifica: 2015-10-01T12:56:28+00:00 da Stefano Ratto

8 Responses to LG Watch Urbane 2nd edition, Android Wear a tutto LTE

  1. vulcan_over scrive:

    sicuri che sia e-sim ? che questo (come il gear S2) sarebbe interessante per me….

    (e non funzionano solo in italia..ma in altri parti dell’europa si? che ho letto in giro che prima korea-us … ma poi anche europa)

    • smartwatch_ita scrive:

      Visto altri video, non c’è traccia di un alloggiamento per sim di nessun tipo, l’orologio non si apre. La e-sim rimane l’unica strada per avere connettività, a mio parere (in Europa forse è presente in UK)

  2. LucaS888 scrive:

    Quindi il ventilato lg con os derivato da webOS è ancora a di là da venire… peccato.

  3. LucaS888 scrive:

    Tra l’altro è il primo android wear con 3 tasti fisici, non credo che si siano limitati a metterne 2 solo per le funzioni telefoniche, si può quindi ipotizzare dei cambiamenti nell’interfaccia ? Dei comandi aggiuntivi a quelli touch, stile pebble ? MAGARI!

    • smartwatch_ita scrive:

      Spiace darti una delusione ma pare che almeno uno sia un pulsante dedicato ad applicazioni Lg (tipo il fitness). L’interfaccia è molto simile a quella che conosciamo e si fa largo uso del touch.

      • LucaS888 scrive:

        Ho visto il video che fa riferimento alla cosa, però al di là che mi pare completamente inutile magari è personalizzabile… o nelle diverse app è impostato diversamente… si lo so mi illudo, è già tanto che non siano lì solo per bellezza… :)

  4. Sergio Iovino scrive:

    ecco adesso sono indeciso tra il gear s2 e l’lg. lo sapevo

  5. Ancucchi scrive:

    Faranno la 2nd Edition anche della versione senza sim o esim?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -