Google Maps arriva finalmente sull’Apple Watch

Apple Watch Maps

Adesso hai un motivo in più per lasciare lo smartphone a casa – Google Maps è ora disponibile anche sull’orologio intelligente della Apple

Google ha recentemente aggiornato il suo servizio di mappe stradali rendendolo disponibile
anche per Apple Watch. Ora, gli utilizzatori dell’indossabile con sistema operativo iOS possono
visualizzare sul proprio smartwatch le indicazioni stradali e le mappe aggiornate di Google Maps
– sia per muoversi a piedi sia con la macchina.

L’aggiornamento fornisce agli utenti indicazioni stradali passo­passo che possono essere inviate all’ Apple Wacth
dopo che l’utente ha avviato la funzione di navigazione, su un iPhone ad esempio.

Apple Watch Maps

Da leggere: I migliori smartwatch del 2015

Le caratteristiche però sono ancora estremamente limitate e non c’è neanche una vera e propria
mappa su Google Maps. E’ necessario infatti avviare prima Google Maps sullo smartphone per
poterlo gestire direttamente dal polso.
Tuttavia, si può rapidamente accedere alle destinazioni recenti direttamente dall’Apple Watch
senzza dover aprire di nuovo l’applicazione dall’Iphone, il che è molto comodo.
L’App per l’Apple Watch rifletterà la tipologia di indicazioni e movimenti che sono stati
impostati precedentemente sull’Iphone: Se quindi prima stavamo cercando il centro di Milano,
ed ora invece stiamo cercando il bar più vicino a noi, la prossima volta che accederemo
all’applicazione ci verrà evidenzato il percorso precedente, partendo dal centro di Milano, dopo
aver cercato il punto di ristoro più vicino.

Apple Watch Maps

Da leggere: Recensione e prime impressioni Moto 360 2

A differenza dell’utilizzo su Android o PC, non è possibile dettare a voce una destinazione
attraverso l’Apple Watch; per inserirne una nuova si deve aprire l’app dallo smartphone ed inserirla
manualmente. Attraverso un Force Touch sullo display, invece, è possibile, come accennato prima,
poter scegliere tra auto – a piedi – o in autobus. Tutte le indicazioni stradali però saranno
solamente testuali: per vedere la prima mappa a disposizione dobbiamo attendere ancora un po’.
Il sistema di Google Maps per dispositivi Apple, ora come ora, è ancora in fase di sviluppo, si tratta di un primo
lancio e quindi non è ancora minimamente paragonabile alle Mappe messe a disposizione da
Apple. Il sistema di mappe di Google per Ios non ha nemmeno il supporto per la piattaforma
Glances, anche se dobbiamo aspettarci grandi innovazioni nel prossimo futuro in questa direzione,
potendo scorgere già da adesso le enormi potenzialità di questa piattaforma di mapping.
Se vuoi avere un sistema di mappe sul tuo smartwatch ora come ora possiamo consigliarti
solamente l’applicazione di mapping della Apple in attesa che Google continui a migliorare il suo
servizio di indicazioni stradali già condiviso da milioni di persone.

(Fonti e Articolo di: smartwatchpro.it)

Vota questo post
Google Maps arriva finalmente sull’Apple Watch ultima modifica: 2015-10-02T14:42:56+00:00 da Stefano Ratto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -