BLUBOO XWatch sarà il primo cinese con Android Wear?

BLUBOO XWatch

Android Wear ha avuto una distribuzione ben diversa dal suo “fratellone” per smartphone e fino a questo momento solo produttori ufficiali e certificati lo hanno potuto installare sui loro dispositivi. Sta per cambiare la storia?

Si perché  BLUBOO è tutto tranne che un marchio riconosciuto (ha in listino tre soli smartphone) e il suo XWatch pare che adotterà Android Wear, o almeno così si dice. La qual cosa parrebbe piuttosto strana, considerata appunto la politica piuttosto rigida adottata da Google fino a questo momento volta a evitare episodi di frammentazione mantenendo su tutti i dispositivi la stessa versione di SO. Vedremo, ma le stesse immagini che accompagnano in rete gli articoli su questo fantomatico BLUBOO XWatch sono dei semplici render, per cui qualche dubbio è anche lecito.

BLUBOO XWatch

 

Ragionando comunque su quelle che sono le (poche) specifiche che sono state divulgate attraverso canali più o meno ufficiali, veniamo a sapere che l’orologio sarà dotato di un discreto numero di sensori, utili a rilevamenti all’aria aperta, e alle attività sportive. Oltre al sensore cardio sul retro (ormai un classico in questo ambito) potremo contare su GPS, altimetro e barometro integrati. L’interfaccia avviene grazie al touch screen ma non solo, vista la presenza di due pulsanti fisici sul lato destro.

Ci sarà comunque ancora molto da attendere, non sono stati diffusi prezzo e data di uscita. Se mai avverrà (!) ne troverete sicuramente traccia su queste pagine :-)

 

Vota questo post
BLUBOO XWatch sarà il primo cinese con Android Wear? ultima modifica: 2015-10-15T17:05:58+00:00 da Stefano Ratto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -