Timex Metropolitan+, stile inconfondibile

Timex Metropolitan

Timex Metropolitan+ è un altro rappresentante della categoria degli smartwatch analogici. Nascondono tanta tecnologia dietro classici quadranti ma il loro cuore è molto smart.

Si fa sempre più nutrita la schiera degli orologi indubbiamente nati classici ma che ospitano sofisticate elettroniche e sensori al loro interno tanto da posizionarsi a metà strada tra i nuovi e ormai diffusi smartwatch e la produzione più classica dell’orologeria. Non fa eccezione Timex Metropolitan+ che forse è tra i più belli stilisticamente grazie alla disposizione dei due quadranti interni, contrapposti. 

Timex Metropolitan

Il primo di questi ha la funzione di mostrare lo stato di completamento degli obiettivi giornalieri (la lunetta più grande) mentre il secondo indicatore a sinistra permette di eseguire uno switch tra diverse modalità. Selezionando “S” verranno mostrati i progressi giornalieri in passi, con “D” la distanza percorsa e da ultimo “B” attiverà la sincronizzazione dei dati con lo smartphone (naturalmente via bluetooth).

TIMEX Connected
Developer: Timex
Price: Free

Come gli altri rappresentanti di questa particolare categoria, anche Timex Metropolitan+ adotta una batteria a bottone CR2520 che gli consente ben 18 mesi di autonomia anche grazie a un antenna bluetooth con tecnologia BLE e alla particolare illuminazione del quadrante INDIGLO®. Timex annuncia tra le altre cose che nella prossima primavera, grazie a un aggiornamento firmware, verrà integrata la modalità di tracciatura del sonno automatica.

Timex Metropolitan in vendita su Amazon a 118€

Timex Metropolitan

 

Vota questo post
Timex Metropolitan+, stile inconfondibile ultima modifica: 2015-12-24T12:29:48+00:00 da Stefano Ratto

3 Responses to Timex Metropolitan+, stile inconfondibile

  1. Igor Mishin scrive:

    Li stanno facendo sempre più belli! Sarebbe interessante un confronto tra gli smartwatch analogici e le loro App. Purtroppo capita che l’oggetto in sé sia molto valido ma poi si la controparte software faccia schifo.

    Ps complimenti per il Blog! È sempre il più aggiornato sul tema smartwatch!

  2. Igor Mishin scrive:

    Li stanno facendo sempre più belli! Sarebbe interessante un confronto tra gli smartwatch analogici e le loro App. Purtroppo capita che l’oggetto in sé sia molto valido ma poi si la controparte software faccia schifo.

    Ps complimenti per il Blog! È sempre il più aggiornato sul tema smartwatch!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -