Andremo a fare shopping con Pagaré NFC e Pebble Time

Pagarè NFC smartstrap

Ne avevo parlato mesi fa quando ancora il progetto non era definitivo, Pagaré NFC Smartstrap è una realtà e ha iniziato la sua campagna di raccolta fondi su KickStarter, promettendo di rivoluzionare il modo di pagare.

Rispetto al post di Novembre si sono aggiunti adesso nuovi importanti dettagli e abbiamo modo di vedere i reali utilizzi di Pagaré NFC e come al solito la pagina di KickStarter che ospita il progetto è ricca di informazioni e documentazione varia.

A cosa serve Pagaré NFC? 

Cominciamo col dire che è composta da un cinturino e una base nella quale alloggiare il corpo di Pebble Time, in tutte le sue versioni (Steel e Round compresi).

Grazie alla companion app installata sullo smartphone ci verrà permesso di inserire le carte di credito dei più diffusi circuiti, logicamente sono comprese Visa e MasterCard molto utilizzate nel nostro paese. Considerate che in Italia appunto c’è ancora un (insano) legame con il contante, per diversi motivi, alcuni poco nobili. In altri paesi, per esempio la Francia o gli stessi Stati Uniti, da anni si ricorre sempre più spesso alla moneta elettronica e proprio in questi paesi i pagamenti via NFC stanno prendendo molto piede da quando i chip per i pagamenti contactless  sono stati integrati nelle carte di credito.

Pagarè NFC smartstrap

Per i possessori di Pebble si aprono adesso scenari davvero interessanti e grazie al loro smartwatch potranno sperimentare un metodo di pagamento velocissimo e completamente indipendente dallo smartphone. Non sarà necessario avere il cellulare collegato, Pagaré NFC è infatti autonomo e la base che contiene l’elettronica non deve essere rimossa nemmeno durante la carica di Pebble visto che il cinturino contiene una terminazione con USB per ricaricare l’orologio.

Pagarè NFC smartstrap

Insomma, potrebbe diventare una killer application immaginando di poterla sfruttare come modalità di pagamento per parcheggi, rifornimenti, piccole consumazioni o ancora per l’acquisto di biglietti per il trasporto pubblico. Secondo i programmi sarà distribuita ai finanziatori durante il mese di Luglio.

Pagarè NFC smartstrap

 

Vota questo post
Andremo a fare shopping con Pagaré NFC e Pebble Time ultima modifica: 2016-02-12T16:37:04+00:00 da Stefano Ratto

2 Responses to Andremo a fare shopping con Pagaré NFC e Pebble Time

  1. alecns scrive:

    Interessante, ma ho notato che non spediscono in Canada e in Australia perche’ non hanno preso accordi con le banche, ho paura che non spediscano nemmeno qui per lo stesso motivo.
    Se e’ cosi’ e’ un vero peccato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -