Pebble OS 4.0, ecco cosa cambierà a bordo del piccolo smartwatch (aspettando Time2…)

pebble-time-2-05

Le novità che verranno introdotte con il nuovo Pebble OS 4.0 saranno davvero tante e l’impatto è tale che la stessa Pebble ha avvisato i suoi sviluppatori perché rendano le app compatibili con il nuovo OS. Vediamo come e quanto cambierà l’esperienza d’uso del piccolo smartwatch americano.

Logicamente sarà tutto un po’ in funzione della nuova generazione introdotta dalla vincente campagna crowdfunding celebrata sulla piattaforma di KickStarter. E a breve in realtà potremo già vederne i frutti, visto che Pebble2 sarà il primo ad allacciarsi ai polsi dei finanziatori, mentre per Time2 ci sarà da attendere un po’ di più.

Pebble Time 2

Pebble ha comunque abituato i suoi utenti molto bene e anche a questo giro non escluderà i vecchi modelli. Infatti sarà solo il piccolo e ormai un po’ vetusto Classic (il primo glorioso modello della famiglia) a non poter accogliere il nuovo OS, mentre l’attuale Time in tutte le sue varianti e il Round, potranno beneficiare delle migliorie e dei cambiamenti portati in dote da questo rilascio. Ma esattamente cosa ci possiamo aspettare dal nuovo OS di casa Pebble?

Leggi anche: Pebble chiude una campagna KickStarter che poteva andare meglio

Le novità sono davvero tante e sono principalmente legate all’interfaccia delle watchface, che dovranno ospitare le nuove notifiche Quick View. Ricorderanno molto da vicino le cards di Android Wear, andando ad occupare solo una porzione del display che manterrà visibile una buona parte della watchface che dovrà adattarsi alla comparsa della notifica.

Pebble OS 4.0

Logicamente l’impatto con tutti quadranti esistenti sarà importante e gli sviluppatori dovranno adeguare le proprie creazioni al nuovo OS in modo da sfruttarne le migliorie. Il nuovo sistema operativo permetterà anche l’adozione di icone per distinguere e contrassegnare le piccole app, sia all’interno della app stessa sia all’interno del piccolo launcher che diventerà più leggibile e immediato nella consultazione, ma non solo. All’interno della riga che ospita la app potrà apparire anche una riga descrittrice dinamica che potrà ospitare informazioni relativa alla app stessa, come si capisce chiaramente dall’esempio sotto.

Pebble OS 4.0

Ultima sostanziosa novità sarà rappresentata dalle One Click Actions che permetterà di richiamare una funzione tra quelle più utilizzate frequentemente, velocizzando l’accesso alle app stesse. Insomma molto bolle in pentola ma non dovremo aspettare molto per poterne usufruire, il rilascio è previsto sicuramente entro settembre e comunque in concomitanza con l’uscita di Pebble2.

Pebble OS 4.0, ecco cosa cambierà a bordo del piccolo smartwatch (aspettando Time2…)
4 (80%) 1 vote
Pebble OS 4.0, ecco cosa cambierà a bordo del piccolo smartwatch (aspettando Time2…) ultima modifica: 2016-08-30T14:51:05+00:00 da Stefano Ratto

One Response to Pebble OS 4.0, ecco cosa cambierà a bordo del piccolo smartwatch (aspettando Time2…)

  1. Enzo scrive:

    Ma per il Classic ci saranno altri aggiornamenti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -