iG Watch 1, ecco il primo smartwatch con traduttore linguistico incorporato

iG Watch 1

Frutto del lavoro di una piccola azienda nata nel 2014, iG Watch 1 è il primo smartwatch a integrare nativamente un traduttore linguistico. Dotato di una versione fork di Android 5.1 racchiude altre interessanti sorprese.

iG Watch 1 ha una tradizionale forma rettangolare che sarebbe da considerare ormai inusuale se non fosse che è lo stesso form factor ancora adottato da Apple Watch per la sue seconda edizione. Personalmente la preferisco al più diffuso tondo della maggior parte dei terminali, credo che l’accesso alle informazioni e la leggibilità siano migliori con una forma rettangolare del display. A parte queste valutazioni generali c’è da apprezzare in iG Watch una cura e una qualità costruttiva davvero importanti, almeno questo è quello che si riesce apprezzare dal lungo video di review che potete vedere sotto.

Dotato di slot nano sim questo smartwatch può essere completamente indipendente dallo smartphone ed è anzi in grado di gestire grazie alla rete 3,5G anche il completo traduttore multilingua integrato nel suo sistema, caso unico nel suo genere. Oltretutto le lingue disponibili sono davvero molte e il testo da tradurre verrà riportato sul display oltre che in audio, in modo da poter sfruttare iG Watch 1 in una vera conversazione. Una feature davvero interessante!  Approfondendo la sua conoscenza scopriamo che è mosso da un SoC MTK2601 da 1.2 GHz con 512 Mb di RAM e 4 Gb di storage interno. E’ dotato di un display con 1.54” di diagonale e risoluzione da 320*320 px. La connettività è davvero completa e va dal 3,5G come detto (usa una nano sim), al Wi-Fi, bluetooth 4.1 e GPS. Il tutto alimentato da una robusta batteria da 500 mAh per la quale è prevista in soccorso anche una battery bank portatile (come già visto sul primo Samsung Gear S) che consente di ricaricare la batteria anche in mancanza di rete elettrica, raddoppiando di fatto l’autonomia.

iG Watch 1

L’OS come detto prima è una versione custom di Android 5.1 per cui potremo contare su una localizzazione multilingua anche se non sono sicuro della presenza dell’italiano mentre la nostra lingua risulta sicuramente presente tra quelle del traduttore. L’interfaccia del sistema è comunque realizzata molto bene, anche nella parte di rilevamento fitness e di posizionamento, gestito dal GPS interno.

iG Watch 1

Al momento non mi pare che sia in vendita e quello che vedete nel video è effettivamente un prototipo, dovremo comunque vederlo apparire a breve sui più comuni store on line, vi terrò informati!

iG Watch 1, ecco il primo smartwatch con traduttore linguistico incorporato
4.4 (88%) 5 votes
iG Watch 1, ecco il primo smartwatch con traduttore linguistico incorporato ultima modifica: 2016-09-21T12:12:32+00:00 da Stefano Ratto

One Response to iG Watch 1, ecco il primo smartwatch con traduttore linguistico incorporato

  1. Salvo g. scrive:

    512Mb di RAM e 4 Gb di storage interno sono ormai insufficienti per android 5.1. Occorre almeno una batteria da 600 mAh.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati - www.thelongrun.it -