Zeblaze Zeband

Zeblaze ZeBand, una smartband nata per nuotare [RECENSIONE]

La prima smartband del piccolo produttore cinese che per i suoi prodotti ottiene sempre un buon compromesso tra qualità e prezzo basso. Zeblaze ZeBand non sfugge a questa logica riservando qualche piacevole sorpresa.

Zeblaze Zeband
E’ infatti evidente appena aperta la sua scheda tecnica che l’elemento che la contraddistingue è la modalità nuoto che consente di tracciare le attività in vasca per avere i risultati in tempo reale sul piccolo display 0.94 pollici OLED con una risoluzione di 160 x 65 pixel. Alla prova dei fatti si è dimostrata piuttosto precisa e ha svolto il suo lavoro come si deve. Nella modalità nuoto ci verranno mostrate tre informazioni principali: i metri percorsi in acqua, le calorie bruciate e il tempo trascorso dall’inizio dell’attività. Andiamo comunque con ordine partendo con l’analizzare Zeblaze ZeBand a livello costruttivo.

È disponibile in 3 varianti di colore: verde, blu, viola e nero e in realtà è possibile alternare il cinturino in maniera molto semplice. La band è infatti dotata di uno sgancio rapido molto ben realizzato, che consente di sostituire il cinturino con un passaggio velocissimo. La qualità dei materiali è buona, la gomma è molto morbida e flessibile mentre l’aggancio è costituito dai classici due bottoncini a clip che permettono alla band di adattarsi a qualsiasi polso.

Il corpo della smartband è costituito da una parte inferiore in plastica che ospita il sensore ottico cardio e i pin per la ricarica. La parte centrale è costituita da un frame in alluminio mentre la parte superiore è interamente coperta dalla superficie curva del display. Le principali funzioni sono:

  • Monitoraggio della frequenza cardiaca in tempo reale o in continuo nella modalità sport
  • Modalità nuoto
  • Notifiche in tempo reale (chiamate, SMS, avvisi dalle applicazioni 3° parti).
  • Pedometro
  • Monitoraggio intelligente e automatico del sonno.
  • Compatibile con Android 4.3 / iOS 8.0 e superiori.
  • Batteria 90 mAh (Tempo di standby 10/15 giorni a seconda dell’utilizzo).

Partendo dalla visualizzazione dell’orario (con ora e data) basterà sfiorare la superficie del display per visualizzare nell’ordine:

  • Ultima frequenza cardiaca rilevata. Premendo a lungo il pulsante touch attiveremo la rilevazione continua.
  • Numero dei passi effettuati nella giornata
  • Ultima sessione di nuoto
  • Distanza percorsa
  • Calorie bruciate
  • Modalità on/off di accensione display alla rotazione del polso
  • Stato batteria e connessione bluetooth
  • Setting: Spegnimento/reset

HplusFitness
Developer: HPlus
Price: Free

Zeblaze Zeband

Zeblaze ZeBand: Giudizio finale

Considerata la sua fascia di prezzo non posso far altro che promuovere questa nuova smartband, non fosse altro per alcuni elementi che la elevano rispetto alla media delle sue concorrenti. Innanzitutto la qualità costruttiva, grazie alla presenza dell’alluminio che la mantiene comunque leggera ma gli dona un aspetto più premium. Poi la modalità nuoto che è un discreto valore aggiunto se non altro per chi è abituato a scendere in vasca e vorrebbe avere qualche dato relativo alle sue attività sportive. E’ poi una delle prime, in questa categoria, ad avere la tracciatura del sonno automatica.

Tra i contro metterei sicuramente la componente software della companion app, come al solito non eccezionale e una modalità di ricarica a pinza che non sembra troppo solida.

Il suo prezzo di listino è vicino ai 20€, al momento comunque si trova in Flash Sale su GearBest ed è quindi ancora più conveniente.

Zeblaze ZeBand, una smartband nata per nuotare [RECENSIONE]
3.67 (73.33%) 3 votes

Zeblaze ZeBand

20
Zeblaze ZeBand
8

Materiali e costruzione

9/10

    Display

    8/10

      Batteria

      8/10

        SO e companion app

        7/10

          Rapporto qualità/prezzo

          9/10

            Pros

            • Materiali
            • Modalità nuoto
            • Sonno automatico
            • Sensore cardio

            Cons

            • App da migliorare
            • Ricarica delicata
            • Giacomo

              ciao!
              vorrei chiederti un’informazione, dato che lo vorrei comprare per regalarlo ad una persona che nuota in piscina (a livello amatoriale), ho pensato che zeblade zeband sia migliore rispetto a xiomi Mi Band 2. Tuttavia leggendo la tua recensione e altre, ho notato che entrambi i prodotti sono IP67. Questo vuol dire che, salvo la funzionalità nuoto che non è presente nel Mi Band 2, entrambi possono essere usati in piscina ugualmente? oppure il Mi Band2 si danneggia?
              grazie in anticipo!

              • In realtà se il grado di resistenza è IP67 per entrambe, la resistenza dovrebbe essere identica. Non ho mai provato in acqua la MiBand però, per cui non vorrei sbilanciarmi a darti un’indicazione sbagliata.

                • Giacomo

                  grazie mille della risposta, gentilissimo!

            • Federico

              Ciao, volevo chiederti se la rilevazione del battito cardiaco è precisa o meno. Grazie in anticipo

            • Marco

              Io ne ho acquistato uno è devo dire che a parte il cinturino, che facilmente si apre, è un prodotto fantastico.
              Qualità prezzo eccellente!
              Una sola domanda…
              Dove posso acquistare altri cinturini?
              Mi piacerebbe poter cambiare colore ogni tanto.

            • giuliano

              Buona giornata
              ho acquistato lo Zeblaze ZeBand ma devo dire che sono rimasto deluso da un problema inspiegabile.
              Installato Hplus watch sullo smartphone e attivato il bluetooth lo smartband sincronizza la data e l’ora italiana. Scollegando il bluetooth Lo Zeblaze dopo un po (con una vibrazione) cambia la data e l’ora al 01 01 8:30 circa.
              Grazie fin d’ora per il Vostro aiuto