Android Wear 2.0

Android Wear 2.0 ai blocchi di partenza. Segnerà la svolta che serve al mondo smartwatch?

Condivisioni 16

Per quanto saccenti analisti abbiano già decretato la definitiva scomparsa degli smartwatches dal panorama mondiale, Google è quasi pronta al rilascio del suo Android Wear 2.0 e rende nota la lista dei dispositivi che riceveranno l’aggiornamento. Le sorprese non finiscono qui, BigG presenterà presto i suoi smartwatch della serie Pixel.

android-wear-2-05

E’ direttamente Jeff Chang, product manager di Android Wear in Google, a darne notizia annunciando l’ormai prossimo rilascio della versione 2.0 di Andoir Wear e appunto l’uscita di due diversi smartwatch della linea Pixel, anche se è stato mantenuto il riserbo relativamente al brand che li dovrà produrre. Si sa però che lo stesso brand si è già occupato in passato di smartwatch per cui potrebbe trattarsi di Sony, Lg, Asus o la stessa Samsung anche se per i suoi dispositivi è già passata con successo a Tizen OS. Comnciamo comunque con l’elencare tutti gli smartwatch che riceveranno l’aggiornamrnto a inizio 2017:

  • Huawei Watch Huawei (anche versione femminile)
  • Moto 360 second Edition e Sport
  • LG Watch Urbane 2nd Edition LTE
  • LG Watch Urbane LG
  • G Watch R
  • Polar M600
  • Casio Smart Outdoor
  • Nixon Mission
  • Tag Heuer Connected
  • Asus ZenWatch 2
  • Asus ZenWatch 3
  • Fossil Q (tutte le linee)
  • Michael Kors (tutte le linee)

In questa lista a sorprendere è ancora la presenza di Lg G Watch R che è uno dei primi e più gloriosi modelli di smartwatch dotati di Android Wear che sta dimostrando una longevità davvero incredibile. Scompare invece l’ultimo Sony Smartwatch 3 che non ha più avuto un seguito. Per cui a differenza delle tante fosche previsioni sembra che il mercato smartwatch verrà interessato da tante novità e sembra che non saranno pochi i dispositivi che verranno presentati al prossimo CES2017, pronti per accogliere il nuovo sistema di casa Google.

android-wear-2-04

Cosa potremo aspettarci da Android Wear 2.0?

Le novità che porterà in dote il prossimo rilascio di AW sono in grande parte conosciute. Un rinnovamento dell’interfaccia grafica, ottimizzazione dei consumi e la predisposizione dei servizi Google Pay. Verrà introdotto anche il nuovo assistente vocale forse equiparabile a Google Assistant e cominceranno a diffondersi sulla piattaforma le app autonome che non richiederanno l’assistenza delo smartphone per funzionare.

Insomma, tanti scenari ancora da scoprire e che avremo modo di valutare quando queste semplici avvisaglie cominceranno a diventare concrete, per saperne di più dovremo comunque attendere l’apertura dei cancelli del CES2017, in quel di Las Vegas.

Android Wear 2.0 ai blocchi di partenza. Segnerà la svolta che serve al mondo smartwatch?
Vota questo post