Amazfit Bip

Amazfit Bip, Huami raddoppia con il nuovo smartwatch [UPDATE VIDEO]

Condivisioni 24

Gradita sorpresa oggi nel venire a sapere che è pronto al debutto sul mercato il nuovo Amazfit Bip. Prezzo abbordabile e caratteristiche da vero sport watch!

Tenterà di percorrere la luminosa strada del suo fratello maggiore, quell’Amazfit Pace (o Sport Watch, come preferite) che grazie a più di un pregio ha saputo risvegliare gli entusiasmi degli amanti della tecnologia e soprattutto degli indossabili da polso. Le premesse ci sono tutte, eccome. Partendo dal prezzo che sarà più che abbordabile, si parla di circa 50€ presso i maggiori store on line che presto dovrebbero metterlo nella disponibilità dei listini. Ma Huami ci ha abituato anche a un certo livello di componentistica e di qualità costruttiva. A vedere le foto il piccolo e leggerissimo Amazfit Bip (solo 18 gr.) sembrerebbe aver centrato l’obiettivo. Cambia il form factor e qui ritroviamo una cassa rettangolare che ci riporta alla mente il compianto Pebble ma anche l’onnipresente Apple Watch (che pare avere le royalties sulle forme rettangolari…).

Amazfit Bip

Per cui all’esterno forme semplici, con un vetro superiore che parrebbe avere una curvatura  2.5D che lo ingentilisce, un unico pulsante fisico su un lato e cinturini intercambiabili a sgancio rapido (come su Amazfit Pace).

Amazfit Bip – Caratteristiche tecniche

Ma all’interno cosa nasconde? Beh, una meccanica di tutto rispetto. Va menzionato da subito il GPS+GLONASS, elemento che ormai è considerato imprescindibile a bordo di dispositivi votati più allo sport e comunque alla vita all’aria aperta. Accompagnano la parte di posizionamento il sensore cardio alloggiato naturalmente sul retro, l’accelerometro, il barometro e la connessione Bluetooth 4.0. La batteria da 190 mAh dovrebbe consentire (con un uso credo moderato), fino a 45 giorni di utilizzo e comunque sostenere il funzionamento continuo del GPS per un giorno intero. Finiamo parlando del display, che su uno smartwatch ha la sua importanza. Si conferma l’adozione di un’unità transflective da 1.28” con una risoluzione pari a 176×176 px, dunque perfettamente quadrata.

Leggi anche: Amazfit Sport Watch (Amazfit Pace), la recensione [OS Italiano]

Insomma, lo avrete capito, lo spirito di questo Amazfit Bip è minimalista e essenziale ma è anche il suo punto di forza. Leggerissimo, resistente all’acqua con grado IP68 (per cui adatto a praticamente qualsiasi uso) e con una grandissima autonomia, potrebbe davvero conoscere una certa fortuna sul mercato. Consideriamo poi che la companion app principale di questo smartwatch sarà quella Mi Fit di Xiaomi che ha ricevuto proprio oggi un importante upgrade che ha portato la versione alla 3.0

Amazfit Bip

Aspettiamo di vederlo apparire sullo scaffale virtuale di qualche store, sicuramente cercherò di averlo per poterlo recensire come si deve, magari facendo un confronto con Amazfit Pace.

Via: Nicola Sagliano

Amazfit Bip, Huami raddoppia con il nuovo smartwatch [UPDATE VIDEO]
5 (100%) 1 vote
  • Omar

    chissà se bisognerà tradurlo come l’attuale amazfit….

    • smartwatch_ita

      Altra bella domanda…

  • ros

    Ma si sa nulla del O.S. che gira sopra? Android customizzato come nel caso del Pace oppure un O.S. custom? e dettagli sulla memoria interna? posso caricare un poì di musica da ascoltare con cuffie bluetooth?

    • smartwatch_ita

      No, ancora non si sa esattamente anche se credo che si tratti di un OS proprietario. Speriamo di capirlo presto.