Ticwatch SE kickstarter

Ticwatch S & E, storia di un successo annunciato (su KickStarter)

Condivisioni 18

Mobvoi lancia la sua seconda campagna di raccolta fondi su KickStarter e il successo è immediato. In circa un’ora Ticwatch S & E ha raggiunto e superato la soglia del 100.000$, saprà battere lo storico record di Pebble?

Ticwatch SE kickstarter

Attenzione perché a questo giro le premesse ci sono davvero tutte e il record stabilito ormai due anni fa da Pebble 2 potrebbe essere violato (se non sgretolato). Questa accoglienza davvero trionfale, che secondo me nemmeno il team di Mobvoi si sarebbe mai aspettato, è dovuta ad alcuni fattori che si sono rivelati fondamentali. Innazitutto il prezzo, adesso a 119$. Trovo giusto il collocamento di  Ticwatch S & E e conoscendo la bontà in termini qualitativi del Ticwatch 2, non posso che augurarmi che i nuovi modelli siano costruiti con la stessa cura. In realtà in questo caso i modelli sono due, appunto Ticwatch E (Express) e Ticwatch S (Sport) ma differiscono davvero per alcuni particolari, soprattutto a livello estetico anche se una caratteristica specifica li rende diversi: la posizione dell’antenna GPS.

Nella versione Sport questa viene ospitata all’interno del cinturino, scelta probabilmente dettata da fattori tecnici e di performance ma che impedirà la sostituzione del cinturino stesso. Chiaramente invece, lo si vede dalle immagini, la versione Express presenta un cinturino a sgancio rapido e facilmente sostituibile. L’elemento totalmemte comune alle due versioni è il sistema operativo, come sappiamo si tratta di Android wear 2.0

Ticwatch SE kickstarter

Questa scelta evidentemente si è resa, da una parte, necessaria per poter accedere a una platea più ampia. Come sappiamo infatti AW è localizzato in tutte le lingue e d’altra parte l’abbandono del se pur ottimo OS Ticwear consentirà a Mobvoi di dedicarsi con maggiori risorse alle personalizzazioni o alla realizzazione di indossabili sempre migliori. In ogni caso per gli utilizzatori italiani si tratta di un sostanziale passo avanti appunto perché ci sarà modo di avvalersi dell’assistente vocale Google Assistant, cosa che non era possibile con Ticwear, e l’accesso a una disponibilità di app dedicate agli smartwatch davvero importante. Limite che invece i possessori di Ticwatch 2 hanno sempre sofferto vista la limitata disponibilità di app di terze parti.

Insomma, nel momento in cui pubblico questo post la campagna ha già raccolto già 1.220.000$ e cresce a un buon ritmo, anche voi siste tra quelli che stanno aspettando il loro nuovo Ticwatch?

Ticwatch S & E, storia di un successo annunciato (su KickStarter)
2 (40%) 5 votes