weloop hey 3S GPS

WeLoop Hey 3S GPS, la recensione [VIDEO]

WeLoop Hey 3S è l’ultimo dispositivo indossabile che il piccolo produttore cinese immette sul mercato. Molte le frecce nel suo arco, a partire dalla presenza del GPS, alla incredibile durata della batteria e alla notevole resistenza all’immersione. Ma non finisce qui, ecco la sua recensione completa.

weloop hey 3S GPS

Potrei introdurre WeLoop Hey 3S dicendo che i suoi dichiarati 40 giorni di autonomia sono elemento sufficientemente valido per invogliare chiunque di voi ad acquistarlo, tanto viene mal sopportata la necessità di ricaricare i nostri smartwatch ogni due o tre giorni (quando va bene). Ma non è l’unico elemento su cui far convergere la nostra attenzione, anzi. La presenza del GPS, su uno smartwatch del genere, crea indubbiamente un precedente anche se a breve potremo anche contare su un diretto concorrente, Amazfit Bit. In questa singolare competizione è stata comunque WeLoop, piccolo ma dinamico produttore cinese, a vincere la battaglia. Rilasciando un orologio smart localizzato completamente in inglese con una companion app totalmente nuova e pensata esclusivamente per questo smartwatch. Un concetto di smartwatch semplice, con un OS proprietario che prevede la gestione delle notifiche (molto elementare), sveglie e allarmi nonchè un piccola libreria di watchfaces. Le sue carte migliori le gioca sul versante fitness, grazie alle modalità già presenti, come bici, corsa e nuoto. Ma vediamo la videoreview e poi affrontiamo i singoli aspetti di WeLoop Hey 3S, divisi per categoria.

 Confezione e contenuto

Box realizzato con cura, un piccolo parallelepipedo che contiene, divisi negli appositi scomparti, il corpo dell’orologio, la basetta per ricaricarlo e un’ulteriore piccolo box con all’interno il cinturino a sgancio rapido e il cavo USB per la basetta. E’ presente poi un cartonato colorato con delle brevi istruzioni, in questa versione solo con la lingua cinese.

weloop hey 3S GPS

Display, ergonomia e materiali

Il display è un’unità LCD low power da 176*176 px di risoluzione con diagonale da 1.28″. E’ una scelta che personalmente trovo azzeccata e anche se  necessariamente obbliga a sacrificare i colori sgargianti tipici dei pannelli OLED, regala una visibilità sotto il sole eccezionale e in modalità always on è sempre perfettamente leggibile grazie all’illuminazione automatica (che funziona molto bene) che potremo utilizzare anche solo alla ricezione di una notifica, funzione assai comoda. In più è coperto da un cristallo Gorilla Glass che dovrebbe preservarlo da graffi e strisciate non volute. L’orologio pesa circa 38 gr. quasi difficile da percepire quando è indossato, a patto di sostituire il brutto cinturino in dotazione non in silicone ma in plastica piuttosto rigida. Nessuna paura perché permette l’uso di un qualsiasi cinturino a sgancio rapido da 18 mm. (acquistabile per pochi euro)

Sulla parte frontale di WeLoop Hey 3S, a circondare il display, troviamo una piccola cornice lucida (non si capisce il materiale) che ne ingentilisce l’aspetto, mentre la parte del retro è interamente in plastica e accoglie il sensore cardio e i quattro contatti della ricarica. Sono poi presenti due tasti fisici, a destra e sinistra e stranamente posizionati nella parte bassa della cassa. Il pulsante di sinistra funziona sostanzialemnte come back mentre il pulsante a destra introduce il semplice menu e permette di dare l’ok alle diverse operazioni. Il display è comunque touchscreen per cui potremo agire con le dita direttamente sulla superficie del quadrante. Da sottolineare il fatto che può scendere fino a 50 mt. di profondità (5ATM) grazie anche all’assenza di microfono e speaker.

weloop hey 3S GPS

Batteria e altro hardware

Come detto la batteria di WeLoop Hey 3S è in assoluto uno dei suoi elementi vincenti. Non tanto la batteria stessa, della quale non si conosce la capacità, quanto per l’autonomia dichiarata: oltre 30 giorni di uso continuativo. Logicamente le sessioni con GPS attivo avranno un impatto significativo sulla batteria stessa ma una durata del genere vi può levare davvero ogni pensiero! Per cui la dotazione hardware completa conta di accelerometro, bussola, giroscopio a 9 assi, sensore ottico cardio oltre che il già menzionato GPS+ GLONASS.

Software e sistema operativo

L’OS dell’orologio è proprietario e non contempla incredibili funzionalità, anche i settings sono delegati alla companion app WeLoop che poi li sincronizza con l’orologio stesso. Il menu dell’orologio si compone di tre schermate. La prima ospita l’accesso alle notifiche da leggere (nel caso vi fossero sfuggite alla ricezione), la modalità cardio in lettura continua, la prima modalità sport che poi è la corsa e di seguito l’accesso per registrare sessioni di bici. Nella seconda schermata del menu troviamo l’icona riservata alle attività di piscina e nuoto, il cronometro e il timer e la scelta della watchface. Nella terza schermata (al momento) trova posto solo l’icona di accesso ai settings. Al momento dell’accensione ha ricevuto subito un aggiornamento di versione e l’auspicio è che WeLoop prosegua su questa strada, migliorando un prodotto che ha ottime basi ma è ancora un po’ acerbo e che, lato software, soffre di alcuni bug. Va detto che la versione della companion app fornita è assolutamente beta, per cui al rilascio ufficiale (previsto per il primo settembre) potremo attenderci passi avanti e il fix delle (poche) cose che non funzionano.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Modalità Sport e Fitness

Vorrei poter approfondire di più questo aspetto, probabilmente farò un focus mirato più avanti. Lo dico perché purtroppo uno dei bug che dicevo prima riguarda proprio la gestione delle attività sportive che vengono registrate correttamente e sincronizzate con la app ma non è possibile vedere il dettaglio causa il crash dell’applicazione stessa. Per cui, per quanto il fix dei satelliti sia parso veloce e durante le attività che ho registrato il livello del posizionamento apparisse sempre buono, non ho modo di verificare l’accuratezza su una mappa, appunto perché la app non mi consente di utilizzare questa funzione. Va anche detto che al momento i dati non vengono sincronizzati con nessuna piattaforma, Strava o Runkeeper tra le altre, per cui non sono al momento consultabili. Presumo che con uno dei prossimi aggiornamenti verrà superato questo impasse e potremo dedicarci ad approfondire questo aspetto.

weloop hey 3S GPS

Per quello che riguarda le rilevazioni quotidiane ho notato un’estrema accuratezza nel conteggio dei passi e della distanza (legata all’altezza di chi lo indossa) e il sensore cardio è veloce e accurato nella lettura, oltre che attivarsi nell’arco di tutta la giornata per rilevare la frequenza cardiaca. Stessa cosa per il rilevamento della qualità del sonno in automatico, molto accurato e con valori estremamente simili a quelli rilevati da Amazfit Pace (che in questo caso funge da termine di paragone).

Giudizio finale

Dunque le premesse di questo WeLoop Hey 3S GPS sono decisamente buone, personalmente mi sta piacendo molto, soprattutto merito dell’autonomia davvero eccelsa e l’accuratezza delle sue rilevazioni. La connettività è stabile e ha una funzione anti lost decisamente veloce e (a parte un problema iniziale) si sta rivelando molto solido nel collegamento con la sua app WeLoop. Leggero, comodo da indossare (ma cambiate il cinturino!) e molto discreto nella forma non dovrete preoccuparvi di tenerlo al polso quando sarete al mare, in piscina o semplicemente sotto la doccia, grazie alla sua resistenza all’immersione. Sono curioso di vedere in che misura il produttore riuscirà a farlo evolvere ma già così traspare una certa cura nello sviluppo delle sue componenti, brava WeLoop! La versione in inglese sarà disponibile dal 1° Settembre sui maggiori store on line e presumibilmente il costo si aggirerà poco sopra i 70€ mentre l’azienda mi ha informato che è previsto il rilascio di un firmware localizzato in italiano entro la fine dell’anno.

WeLoop Hey 3S GPS, la recensione [VIDEO]
3.7 (73.33%) 6 votes

WeLoop Hey 3S

circa 75€
WeLoop Hey 3S
88

Materiali e costruzione

9/10

    Display

    9/10

      Batteria

      10/10

        SO e companion app

        9/10

          Rapporto qualità/prezzo

          9/10

            Pros

            • Autonomia superlativa
            • Presenza GPS
            • Preciso nel conteggio
            • Impermeabilità

            Cons

            • Poche funzioni
            • Qualche bug (beta)
            • andreapraiano

              Ciao ti disturbo anche qua. Sono interessato per un paio di motivi, su tutti la funzione nuoto, dato che è il mio sport preferito, mi piacerebbe avere qualche info in più in merito, soprattutto riguardo all’eventuale presenza di una funzione pool e una open water (con GPS attivo). Altra domanda, la versione inglese avrà la possibilità di flash del fw italiano o dovremo aspettare la versione specifica? (Ma credo che lo prenderei comunque in inglese). Grazie e complimenti come sempre per il lavoro sul blog

              • smartwatch_ita

                Ciao, entrando nella modalità nuoto chiede solo la lunghezza della vasca e poi inizia. Per cui non fa il fix dei satelliti, ergo la rilevazione è fatta con il giroscopio.
                Per quello che riguarda la versione credo di si, nel senso che presumo si potrà aggiornare anche una versione inglese con le nuove localizzazioni linguistiche….ma logicamente non ne ho la certezza. Se lo scopro te lo so dire 🙂
                E grazie dei complimenti, fanno sempre piacere!

                • andreapraiano

                  Grazie, bene (anzi male) non è presente un a modalità open water, magari potrebbero aggiungerla. Sarebbe da scoprire anche questo. Grazie in ogni caso

                • Carlo Corti

                  Ne approfitto anche io da nuotatore, rileva anche gli HR o solo distanze/vasche e/o bracciate etc etc….

                  • smartwatch_ita

                    No, niente HR nella parte nuoto. Probabilmente la lettura nell’acqua non è ritenuta affidabile.

            • Carlo Corti

              Ciao, bravo bella recensione!
              Io per ora lo vedo sopra i 100€ in prevendita…di 70-75€ non ne ho visti!

              • smartwatch_ita

                Appena uscirà secondo me andrà in offerta, penso a GearBest che fa prezzi sempre aggressivi. Staremo a vedere, il prezzo che ho messo io è un’ipotesi formulata in base a quanto dichiarato da WeLoop stessa. Vedremo…

                • Carlo Corti

                  C’è da augurarselo, io è già un po’ che lo punto, ho scritto anche a loro per sapere se è quando sarebbe uscita una versione perlomeno inglese visto che in cinese non mi sono fidato ad acquistarla, soprattutto senza software di supporto, e mi hanno parlato appunto di agosto….stiamo a vedere se mantengono le tempistiche per la distribuzione!

            • Rosario

              Ciao, non vedo indicazioni in merito alla quantità di memoria interna o alla presenza di un player musicale. Mi confermi che non posso caricare della musica da ascoltare durante la corsa in assenza del telefono?

              • davidelmb

                guardando in giro le recensioni ho paura che si tratta solo di un telecomando remoto per l’app. niente memoria interna purtroppo 🙁

                • smartwatch_ita

                  Confermo niente memoria, è uno smartwatch basilare pensato per chi vuole tanta autonomia, resistenza all’acqua e un display ben visibile al sole. Aspetto i futuri aggiornamenti e vediamo se cambia anche qualche funzionalità..

            • Luca

              Ciao, bella recensione e bello Smartwatch! Mi consiglieresti un buon Smartwatch simile a questo weloop, che però abbia anche un’applicazione note?
              Ho già avuto il pebble ma cerco qualcosa di differente

            • Anacleto®

              Qualche domanda: lo schermo è riflettivo come quello dell’Amazfit Pace? Che differenze ci sono, invece, con l’Amazfit Bip? Mi sembrano davvero uguali. Questo Weloop ha più autonomia del Bip ed è impermeabile fino a 50 metri, ma a differenza del Bip non può riprodurre musica con cuffie Bluetooth. Inoltre il Bip si interfaccia con l’app proprietaria di Xiaomi MiFit 3.0 e questo no. Ciò mi fa supporre che il Bip avrà sicuramente un maggior supporto nel tempo. Anche graficamente il Bip mi sembra migliore, il menù del Weloop è davvero orrendo (ma queste sono considerazioni esclusivamente personali)… Tu che dici?

            • Mass Mara

              Buongiorno. Ma telefona stand/alone e viva voce? e’ solo GSM?

            • Marco 1979

              Ancora non si vede sul mercato! Ho sondato tutti i principali siti cinesi che spediscono in Italia! 🙁

              • smartwatch_ita

                WeLoop mi ha informato che a causa della grande richiesta sul mercato interno hanno posticipato l’uscita sugli store ai primi di ottobre, purtroppo.

                • Marco 1979

                  Peccato, veramente lo seguo da tanti mesi e non vedo l’ora che esca! Speriamo non lo ritardino di nuovo!