Lenovo Cardio Plus HX03W Smartband, la recensione

Lenovo Cardio Plus HX03W Smartband

25€
8

Costruzione e materiali

7.5/10

Display

7.5/10

Autonomia

8.5/10

Companion app

8.5/10

Qualità/prezzo

8.0/10

Pros

  • Resistenza all'acqua IP68
  • Display grande
  • Autonomia interessante

Cons

  • Contapassi impreciso
  • Notifiche "ballerine"
  • Poche funzioni

Sotto la stella di Lenovo (anche se non è perfettamente chiaro..) nasce questa Lenovo Cardio Plus HX03W, smartband minimale ancora acerba dal punto di vista software ma abbastanza promettente. Scopriamola insieme nella recensione.

In realtà la nostra Lenovo Cardio Plus HX03W si posizione in un mercato davvero molto affollato, e lo fa senza infamia e senza lode. Mostra infatti un potenziale interessante grazie alle sue caratteristiche generali, a partire dal display OLED che offre una diagonale interessante che arriva a sfiorare il pollice e che mantiene una buona visibilità anche all’aperto (ma non chiediamogli troppo).

Il connettore USB integrato ci risolve il problema legato alla ricarica, non è necessario portarsi dietro nessun tipo di adattatore, basterà inserirlo in una qualsiasi porta USB e il gioco sarà fatto. L’autonomia comunque rimane interessante e ci permette di rimanere lontano da una presa per almeno 15 giorni. Sempre lato hardware interessante il grado di resistenza all’acqua, IP68, che ci consente di indossarla praticamente in ogni situazione, dalla semplice doccia al bagno in piscina. Anche se, va detto, l’acqua che cade sul piccolo pulsante soft touch che si usa per impartire i comandi, pare dargli un po’ di fastidio.

Il pulsantino soft touch è comunque l’unica interfaccia per interagire con Lenovo Cardio Plus HX03W, il display infatti non è touch e le sole due modalità sono il tocco singolo e quello prolungato. Sfiorando il pulsante infatti scorreremo il breve menu mentre tenendo premuto attiveremo o disattiveremo le singola funzioni. Ma appunto, funzionalità ne abbiamo davvero poche.

A parte le informazioni presenti sul quadrante (tre diversi a disposizione) avremo, dopo il primo tocco,  la parte fitness. La pressione prolungata del tasto semplicemente darà il via alla sessione sportiva, con misurazione dei tempi e della distanza percorsa. Il secondo tocco ci introdurrà alla misura delle attività quotidiane, con i passi e il dettaglio della distanza, oltre che alla stima delle calorie bruciate. Il conteggio dei passi sovrastima pesantemente, speriamo migliori con il prossimo eventuale aggiornamento. Stranamente (visto che sfrutta lo stesso hardware) è apparsa precisa la rilevazione automatica del sonno.

Lenovo Cardio Plus HX03W Smartband

Menzione a parte per la app Lenovo Healthy che appare semplice ma be realizzata, non impatta sulla batteria e consente una configurazione della smartband davvero efficace e veloce. E’ praticamente localizzata in italiano anche se riporta qualche descrizione in inglese (ma cose molto secondarie). Attraverso la app abbiamo a disposizione tutti gli strumenti per configurare la smartband, a partire dalle notifiche che però sono un po’ altalenanti nel funzionamento. Può succedere infatti di vedere arrivare una notifica Whatsapp e subito dopo la vibrazione della chiamata in ingresso, un po’ fastidiosa. Il testo appare leggibile in minima parte e solo in verticale, per cui secondo me è conveniente lasciare attiva la sola notifica delle chiamate in ingresso, almeno fino al prossimo aggiornamento.

The app was not found in the store. 🙁

Lenovo Cardio Plus HX03W – cosa ne penso

L’ho detto all’inizio: senza infamia e senza lode. Ma può rappresentare un acquisto interessante per chi non possiede nessun indossabile e volesse provare un dispositivo semplicissimo da configurare, con una buona autonomia, dal costo contenuto e che magari verrà migliorato con un aggiornamento firmware. Insomma, vale i circa 25€ del prezzo con cui viene proposta sul grande store di GearBest, spedizione compresa e potrebbe diventare un discreto compagno per la vita di tutti i giorni.